Forlì. salute. Appello alla commissione Marino: "Calano le donazioni di fegato"

Forlì. salute. Appello alla commissione Marino: "Calano le donazioni di fegato"

Forlì. salute. Appello alla commissione Marino: "Calano le donazioni di fegato"

FORLI' - Calano le donazioni e si riducono le possibilità di trapianto. Le associazioni di volontariato, come l'Associazione Forlivese per le Malattie del Fegato, i malati e i trapiantati hanno lanciato una proposta alla Commissione d'inchiesta del Senato, presieduta da Ignazio Marino, presentando un libro bianco "Malattie del fegato, donazione a trapianto: facciamo qualcosa!".

 

"Nel nostro paese - afferma Salvatore Ricca Rosellini, medico dell'Ospedale di Forlì, presidente dell'Associazione Forlivese per le Malattie del Fegato (Afmf) e della Federazione Nazionale Liver-Pool Onlus, promotrice dell'iniziativa - la cirrosi epatica è fra le prime dieci cause di morte e colpisce, a differenza d'altre malattie croniche e degenerative tipiche della terza età, soprattutto i giovani e gli adulti".

 

E l'epatite cronica con la cirrosi, si osserva, sono malattie dalla mortalità evitabile - essendo causate dall'alcol o dai virus dell'epatite C e B - applicando adeguate misure di prevenzione. «Nonostante la situazione italiana sia - prosegue Ricca Rosellini -, sul versante dei trapianti in generale e di quelli di fegato in particolare, fra le migliori d'Europa, si assiste ad una progressiva riduzione delle donazioni degli organi e, di conseguenza, dei trapianti di fegato».

 

Le cause possono essere molte; non sempre le realtà locali rispondono con la massima efficienza alle necessità di organi e aumentano le opposizioni all'espianto. Le liste d'attesa sono già abbastanza piene: può essere necessario aspettare in lista anche più di un anno per ricevere un fegato, con il rischio di morire durante l'attesa. È quindi importante che sia stata istituita la Commissione d'inchiesta presieduta da Ignazio Marino - famoso chirurgo dei trapianti di fegato - per analizzare, in particolare, le cause della crisi delle donazioni e valutare le possibili soluzioni per l'eventuale ulteriore miglioramento di questo delicato settore.

 

Questa situazione generale ha ovviamente preoccupato le associazioni italiane federate nella Liver-Pool Onlus, come l'Afmf. La Federazione ha quindi richiesto un incontro con la Commissione. Il documento presentato, "Malattie del fegato, donazione a trapianto: facciamo qualcosa!", insieme al libro recentemente pubblicato "La salute del tuo fegato. Prevenire e curare steatosi, epatite e cirrosi" (SugarCo, 2010, 220 pagine, 16,00 euro), affronta le problematiche dei malati di fegato, globalmente. Dalla prevenzione, alla cura sino al trapianto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -