Forlì, sanità. Bartolini e Gagliardi (Pdl): "Abbiamo sventato la nomina di Russo"

Forlì, sanità. Bartolini e Gagliardi (Pdl): "Abbiamo sventato la nomina di Russo"

FORLI' - "Quello che diciamo da tempo oggi è certificato anche dai medici di Forlì, e ci dispiace sinceramente che Balzani non se ne sia ancora accorto, così come in passato siamo riusciti a "bruciare" nomine in predicato di giungere nella ASL di Forlì, come tanti esponenti del suo partito ci hanno successivamente confermato, anche in questa occasione riteniamo di aver sventato quella di Russo a Presidente della Conferenza sociale e sanitaria territoriale". Lo affermano Stefano Gagliardi e Luca Bartolini, rispettivamente capogruppo in Provincia a Forlì e consigliere regionale del Pdl.

 

"Nulla, sia chiaro, contro le persone, ma il PD deve smettere di utilizzare le istituzioni , ed in questo caso la sanità pubblica,  per le carriere politiche dei propri dirigenti - affermano i due esponenti del Pdl -. Se vogliamo ridare alla nostra sanità la giusta autonomia da Bologna e Ravenna, il PD accetti la sfida e dia il ruolo di Presidente della conferenza sanitaria territoriale ad un Sindaco di centro destra"-

 

"Occorrono uomini liberi, con l'unico obiettivo di ridare dignità ad un territorio oggi impoverito da guerre interne al PD che portano i cittadini a pagare un conto salatissimo - insistono Bartolini e Gagliardi. - Accettiamo di buon grado di passare per visionari o attori di fiction perchè, sapendo di essere nel giusto, per tutelare la nostra sanità siamo disposti a prenderci tutte le responsabilità, in attesa che Balzani batta un colpo". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -