Forlì, sanità, il Pd: "I tagli fatti a Roma mascherati e scaricati sul locale"

Forlì, sanità, il Pd: "I tagli fatti a Roma mascherati e scaricati sul locale"

Il Partito Democratico prende atto che ancora una volta nel nostro paese si usano informazioni false e svianti per attrarre consensi e nello stesso tempo mascherare e sottacere scelte scellerate da parte del Governo nazionale. La chiusura del presidio ospedaliero di Forlimpopoli non figura in nessun documento o piano di rientro votato dai Sindaci. Continuare a gridare allo scandalo è come spararsi su un piede ancor prima che questo sia andato in cancrena.

 

L'effimera raccolta delle firme per un ipotetico salvataggio del pronto soccorso forlimpopolese da parte della Lega non ci deve far dimenticare che è compiuta dagli stessi medesimi soggetti che a Roma hanno votato, senza alcun problema, tagli molto importanti alla sanità e al fondo per la non autosufficienza.

 

È evidente a tutti quindi che, nonostante nel nostro territorio si stiano facendo sforzi enormi per sopperire ai fondi statali mancanti e per mantenere i servizi sanitari eccellenti finora garantiti, gli stessi stiano cercando di coprire le loro malefatte comunicando notizie allarmanti e spostando l'attenzione su una decisione mai presa. Se ci saranno tagli e riduzioni il maggior colpevole sarà il ministro Tremonti e la sua manovra finanziaria, contro la quale stanno protestando sindaci di tutta Italia e di tutti i partiti, a cominciare da quelli della Lega Nord.

 

Questi colpi di coda sono tipici di governi giunti al capolinea e in caduta libera. Ci si dimentica però che è in gioco il bene pubblico che non appartiene a nessun partito ma è patrimonio di tutti, senza distinzione di parte. Su questo bene non è lecito permettersi di speculare.

 

Insistiamo nel chiedere l'impegno serio di tutti e la collaborazione.

I servizi sanitari non possono diventare merce di scambio per l'acquisizione di voti o consensi, né oggi, né mai.

 

Gianluca Monti, Segretario PD Forlimpopoli, Gianluca Zeccherini, Segretario PD Unione comunale Bertinoro, Marco Di Maio, Segretario territoriale PD Forlì

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    L'opposizione grida allo scandalo solo a livello locale e non NAZIONALE....riprova col cervello la prossima volta...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    pecoranera, mi sa che tu di sangiovese ne hai bevuto eccome, prima di scrivere. Riprova in italiano, la prossima volta. Quel che dice l'articolo è - tristemente - vero e condivisibile, qua da noi l'opposizione grida allo scandalo per qualunque cosa, vera o inventata, ed a livello nazionale fa esattamente il contrario.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Qualcuno dica a questi signori firmatari dell'articolo che stupidi stupidi non siamo...... E che tentino di darla a bere almeno con un po' di sangiovese! Unico modo per cui non si riuscirebbe nemmeno a fare 2+2....Scusate milioni + milioni... e se QUALCUNO non avesse taciuto di chi sarebbe stata la colpa? Dell'allora Prodi? Ma va là.....Nemmeno un boom economico riappianerebbe sta voragine creata da certi scellerati !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -