Forlì, sanità. Russo e Balzani: "Il Pdl fa disinformazione"

Forlì, sanità. Russo e Balzani: "Il Pdl fa disinformazione"

Forlì, sanità. Russo e Balzani: "Il Pdl fa disinformazione"

"Continua l'opera di irresponsabile disinformazione sulla sanità forlivese da parte degli esponenti del Pdl.Vogliamo innanzitutto stigmatizzare la pesante scorrettezza sul metodo usato: ma come è possibile presentare una interpellanza in Regione,scelta questa che ha il suo iter di tempi e regole e poi,contestualmente,senza attendere la risposta da parte della Regione ER,innescare una polemica pubblica? Giocare così su due piani non è serio". Lo affermano Guglielmo Russo e Roberto Balzani, vice presidente della Provincia e sindaco di Forlì, rispondendo agli attacchi del Pdl.

"E sui contenuti ci chiediamo: ma di che cosa stanno parlando gli esponenti del PDL? Ci dimostrino che cosa è concretamente cambiato nella sanità forlivese in quest'anno. Dicano concretamente se e dove è peggiorata. Nulla di tutto questo - aggiungono Russo e Balzani -. Invece prendono il documento sul Piano e estrapolano cifre scambiate per tagli imminenti: ma come si fa a confondere cifre relative a annualità diverse? Ma dove hanno letto che non si cureranno più i malati di malattie rare? E come si fa a scambiare la necessità di maggiore appropriartezza sulle cure specialistiche per un taglio delle stesse?"

"Questa è una lettura volutamente disinformata che fa ampiamente torto a chi, sul territorio e nelle strutture, sta lavorando con immutata professionalità per garantire un futuro di qualità alla sanità forlivese - concludono i due massimi rappresentanti istituzionali -. Questa è pura demagogia che vuole nascondere il vero punto critico: i pesanti tagli governativi alla sanità che stanno mettendo in seria difficoltà territori e strutture".

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di 26
    26

    Vorrei aggiungere: i nostri cari politici che scendono (fra il popolino), percepiscono stipendi da favola mentre un operaio percepisce (l'elemosina). Prima di decidere della nostra vita dovrebbero prendere uno stipendio di mille euro al mese, così avrebbero titolo di rappresentarci....Operai meditate!

  • Avatar anonimo di mestesso
    mestesso

    Pessimi. PD voto: 0

  • Avatar anonimo di 26
    26

    Che la sanità forlivese è peggiorata, è matematico. Solo il nostro sindaco non si è ancora accorto. Forse non legge i giornali come facciamo noi, rammentiamogli che grazie a un poeta forlivese il Profesor Poletti rimane a forlì, quando doveva essere doveroso da parte del nostro sindaco intervenire immediatamente per fermare il primario. Poi consiglierei a questi politicucci, di fare un giro all'interno dell'ospedale Morgagni-Pierantoni, per vedere il deficit di personale sanitario che abbiamo. Turni massacranti, i riposi non vengono garantiti da mesi, il personale è stanco, con il rischio di fare errori, liste di attesa infinite. Insomma chi ne ha più ne metta! Io consiglierei ai nostri politici di smetterla di nascondersi dietro a frasi incomprensibili e già dette, invece di prendere il toro per le corna e fare qualcosa di concreto e reale, che si possa toccare con mano. Le parole senza i fatti muoiono dimenticate da tutti.

  • Avatar anonimo di raz
    raz

    Guglielmo Russo e Roberto Balzani sempre più uniti. Adesso commentate in coppia? Così la vergogna viene divisa al 50%. Che accoppiata.! Uno è vice-presidente della Provincia, l'altro il sindaco di Forlì. Forse replicate perchè avete la coda di paglia! Di chi state facendo gli avvocati difensori? Di chi si è mangiato 60 milioni di euro in tre anni? Oppure dovete difendere il vertice regionale Mamma Santissima Vasco Errani, l'uomo che fa le nomine di gente incapace che prende 300mila euro l'anno e non sa gestire la Sanità. Vi chiedete cosa è cambiato in un anno? Allora non ci vedete bene! Vi consiglio di andare a fare una visita dall'oculista. Ma prenotate adesso perchè c'è il posto solo fra 9 mesi.

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Non so come andranno le cose in futuro ma quello che si interpreta vedendo da fuori la cosa è che il PD (Russo e Balzani o chi per loro) getta tanta acqua sul fuoco della sanità che prima o poi la spegneranno...non il fuoco ma la sanità stessa..e,sempre da fuori,si interpreta che questo sia il fine ultimo della sinistra forlivese : declassare la sanità in cambio di qualcosa di altro,forse un mega inceneritore che,con la sanità ridotta a zero,ci intossicherà tutti quanti grazioe all'operato indefesso di Hara nel settore.Bene continuate cosi..come di ceva un tale : mentre a Roma discutono Sagunto viene distrutta..ecco: mentre voi discutete Forli viene distrutta.Cari signori siete voi che comandate e non altri pensate :alla sanità,all'aeroporto,agli inceneritori e l'ambiente che non sapete cosa sia,a Sapro ,ad Acer e via via..pensateci e diteci cosa deve pensare un povero cittadino: che siete dei buoni amministratori: ma per favore!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -