Forlì, sanità: una nuova area per il Primus Medical Center

Forlì, sanità: una nuova area per il Primus Medical Center

Il taglio del nastro da parte del prefetto Angelo Trovato

FORLI' - L'offerta di Primus Forlì Medical Center si arricchisce grazie ad un'ulteriore ampliamento della struttura sita in via Punta di Ferro a Forlì. E' stato inaugurato lunedì sera il nuovo reparto di Otorinolaringoiatria, che si è dotato di una tecnologia ancora più avanzata e all'avanguardia nella cura e nel trattamento delle patologie dell'orecchio, del naso, della gola e delle altre strutture correlate della testa e del collo, tra cui anche le tonsille.

 

Il reparto, la cui guida è affidata al Dottor. Claudio Vicini, da oggi è in grado di offrire un servizio ancora più accurato e puntuale grazie al supporto dell'intero staff medico che lavora spalla a spalla già con lui presso l'ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì. Il Primus Forlì Medical Center già si segnala al territorio forlivese per la sua storia. La fondazione della struttura, originariamente sita in via Zanchini, risale, infatti, al lontano 1984. Da allora è cresciuta ed è divenuta punto di riferimento prima per il territorio romagnolo poi per quello nazionale, grazie alla professionalità del proprio staff tecnico (Poliambulatorio e Day Surgery possono contare su circa 80 medici specialisti) e alle tecnologie che nel corso degli anni hanno reso sempre un maggior ed efficace servizio a tutti i degenti, gli ospiti ed i pazienti.

 

Dal 2001 la struttura si è trasferita in via Punta di Ferro, crocevia del transito cittadino e luogo

facilmente raggiungibile anche dagli altri centri urbani. In concomitanza con lo spostamento si sono fatti ancora più intensi gli sforzi economici del Gruppo Villa Maria che hanno portato al Primus nuovi ed avanzatissimi macchinari, soprattutto per ciò che riguarda la diagnostica per immagini.

 

Oltre a Tac ed ecografi di ultima generazione il Primus vanta anche apparecchiature sofisticate di alta precisione e a basso "stress psicologico" per i pazienti, come la Risonanza Magnetica Nucleare a cielo aperto. L'ampliamento del nuovo reparto, rientra dunque in una precisa strategia che mira a rendere ancora più completi ed efficaci i servizi poliambulatoriali che Primus mette in campo.

 

La formula del Primus Forlì Medical Center è senza dubbio vincente e la percezione di fiducia e affidabilità dimostrata dagli utenti ne è la riprova. Con oltre 16 mila prestazioni mediche annue, infatti, la struttura poliambulatoriale di Forlì è diventata punto di riferimento per visite e prestazioni specialistiche in tutta la Romagna.

 

La collaborazione tra lo staff medico del Poliamburatorio e Day Surgery ed i medici di base si fa ancora più stretta ed efficace: con l'attivazione della nuova area otorinolaringoiatrica, infatti, sarà realizzato entro il mese di marzo un incontro di informazione sul nuovo servizio, rivolto proprio ai medici di base, ai quali saranno illustrate tutte le peculiarità e specifiche del rinnovato servizio che Primus Forlì Medical Center mette a disposizione dei cittadini.

 

Primus Forlì Medical Center è inserita nella rete di strutture sanitarie dislocate in tutta Italia, di cui fanno parte Ospedali di Alta Specialità (soprattutto nell'ambito della Cardiochirurgia e Neurochirurgia), Polispecialistici e Day Surgery che costituiscono il Gruppo Villa Maria. Grazie ai risultati raggiunti sino ad oggi, il Gruppo Villa Maria arricchisce la propria rete con nuovi progetti in fase di ristrutturazione, di apertura o di recente apertura: Villa Bianca a Roma; I.C.C. a Casal Palocco (Lazio), Villa Lucia a Conversano (BA), S. Giuseppe a Milano(MI) e la Clinica "G.B. Mangioni" di Lecco (LC). Si rivolge inoltre, anche all'estero, espandendo la propria rete e il proprio know-how a strutture ospedaliere e poliambulatoriali presenti in Francia, Albania e Polonia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre alla ricerca di un benessere a tutto campo, il Gruppo Villa Maria ha ampliato la sua offerta attraverso le Terme di Castrocaro: un termalismo declinato in chiave contemporanea, nel quadro di una struttura di grande fascino artistico, collocata nel cuore della storica Romagna. Lo scorso anno il Gruppo Villa Maria ha registrato nelle proprie strutture oltre 70mila ricoveri, più di 2 milioni di prestazioni ambulatoriali per un totale complessivo superiore ai 350mila pazienti, impegnando gli oltre 5 mila addetti (1490 medici e 3522 operatori) che compongono il personale operativo nelle strutture del Gruppo Villa Maria. Un trend in continuo aumento.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -