Forlì, scene da far west sulla 'Cervese'. Speronamento finisce in incidente

Forlì, scene da far west sulla 'Cervese'. Speronamento finisce in incidente

Forlì, scene da far west sulla 'Cervese'. Speronamento finisce in incidente

FORLI' - Scene da far west domenica sera lungo la via Cervese, a Bagnolo, frazione di Forlì. Numerosi automobilisti dal ritorno del mare sono stati testimoni, poco prima delle 21, di un rocambolesco inseguimento che ha visto coinvolte due ‘gazzelle' dei Carabinieri, a caccia di un auto sospetta. Secondo quanto raccontato da alcuni lettori a ‘RomagnaOggi.it', si è verificato uno speronamento con le tre auto che si sono schiantate contro un palo ed una recinzione.

 

Il bilancio parla di due arresti. Si tratta di un cittadino macedone residente a Civitella di Romagna e di un marchigiano, quest'ultimo corriere di cocaina. I due si sarebbero dovuti incontrare all'uscita dell'A14. Ma all'appuntamento c'erano in borghese anche i Carabinieri. Dopo l'incontro, sono partiti in direzione della 'Cervese', fermandosi ad un bar. Presumibilmente il corriere ha ceduto la droga all'acquirente. Quindi è scattata l'operazione degli uomini dell'Arma, con un rocambolesco inseguimento. Due pattuglie hanno tentato di fermare l'auto sulla quale viaggia il macedone, una 'Golf'.

 

Per effettuare questo un'auto in borghese, proveniente dalla direzione opposta, si è messa di traverrso, costringendo così alla resa i due. Uno dei militari è rimasto ferito e ne avrà per 25 giorni. Lievi lesioni per altri due colleghi. Il tutto si è concluso con l'ingente sequestro di 500 grammi di cocaina.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -