Forlì, scontri a Roma. Scarcerata la forlivese. A processo il 17 febbraio

Forlì, scontri a Roma. Scarcerata la forlivese. A processo il 17 febbraio

Forlì, scontri a Roma. Scarcerata la forlivese. A processo il 17 febbraio

FORLI'- Si chiama A.C.M., 23 anni, la forlivese fermata per i tumulti di martedì scorso a Roma, subito dopo la fiducia al governo Berlusconi. La ragazza è stata scarcerata dai giudici della X Sezione del tribunale di Roma, che ha convalidato l'arresto. L'udienza, dove dovrà rispondere dell'accusa di pubblico ufficiale e danneggiamento, è stata fissata per il 17 febbraio. Secondo la difesa la ragazza non avrebbe commesso reati, e che si è trovata in mezzo ai tumulti.

 

La 23enne aveva raggiunto Roma con un pullman insieme ad altri ragazzi per partecipare ai collettivi libertari contro la riforma Gelmini. Quindi si sarebbe trovata in mezzo ai tumulti che, secondo le prime stime del sindaco capitolino Gianni Alemanno, hanno causato danni per 15 milioni di euro. Sul caso indaga la Digos.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Albatros
    Albatros

    Colui che ha fatto la stima dei danni è per caso l'ex ( credeteci voi) fascista Alemanno quello che girava con i manganelli e che sembra che abbia riempito il Campidoglio di zii, nipoti cugini e baby sitter di famiglia? Come è ligio ai doveri questo sindaco!!! E poi volete mettere.... la pericolosità e la ferocia di una studentessa di 23 anni che danneggia e oltraggia con la sua forza bruta e la evidente e prevedibile criminosità dei suoi gesti.... roba da far rigirare il De Pedis ( banda della Magliana) dentro il Panteheon. A proposito non vi sembra (tutti) di dimentiare un pò troppo facilmente che il nostro mai riformato codice penale ammette e prevede l'esistenza degli agenti provocatori giudtificando i loro gesti e le loro azioni al fine di prevenire...... non vi vengono in mente i Black Block ..... chissà perchè proprio neri .... chissà...

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    tutti giudici guardando un tg. Se i ragazzi che erano a roma erano solo quelli ripresi a devastare la polizia li avrebbe dovuti bloccare immediatamente perchè erano pochini...io non ci credo che non c'era nessuno che manifestava pacificamente........ il messaggio che è passato è ovviamente che chi protesta è sempre di sinistra e deliquente....come sempre.... spegnete la tv....

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Ma quanti bei giudici con la verità in tasca e la mannaia facile, nei commenti qui sotto. Il 17 febbraio la ragazza verra' processata e risponderà delle sue accuse, e allora vedremo se veramente si e' trovata in mezzo ai tumulti per caso o meno. La presunzione di innocenza vale per tutti, non solo per i politici che si fanno le leggi per prescrivere i propri reati. @Enrico: sono d'accordo, addebitiamo i danni ai centri sociali, a Roma ce ne sono diversi: Casa Pound, Il cerchio e la croce, Area 19, Foro 753, Casa Montag... chi glielo va a dire?

  • Avatar anonimo di Enrico
    Enrico

    altro che scarcerazione!! ... lavori forzati socialmente utili per ripagare i danni procurati (15mln di euro) da questi teppisti/terroristi.. fosse per me li addebiterei tutti a questi famigerati "centri sociali" nei quali non si fà altro che fomentare odio politico e sociale...

  • Avatar anonimo di komar
    komar

    Caro minotauro, tutte le riforme attuate da governi di destra, sinistra o di centro hanno trovato sempre i loro oppositori. I giovani sono ovviamente sensibili alle riforme scolastiche e universitarie (anche se spesso sono manovrati da chi ha altri interessi) Io, con i capelli più bianchi, sono sensibilizzato al mio fututo di pensionato. Ma cosa c'entra spaccare tutto, provocare milioni di euro di anni (che pagheremo noi!) incendiare macchine di privati (magari poveretti che se la stavano pagando a rate). Questa è solo delinquenza allo stato puro che non ha niente a che fare con rivendicazioni sociali o economiche. Devo constatare che la sinistra non riesce proprio ad evolvere e a liberarsi del retaggio della violenza, altro che fascismo che non esiste più da un pezzo!

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Un'altro ipocrita affetto da berlusconite acuta! P.s. Non mi riferisco di certo a komar...

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    sicuramente la ragazza in questione dimostrerà la sua innocenza,e i veri colpevoli ancora una volta la faranno franca. Questo è il risultato di una riforma (universitaria) non condivisa. Ma quando capiranno che le riforme devono essere condivise con tutte le parti in causa? Temo che di questi episodi ne accadranno altri se si continua su questa strada.Un governo responsabile, con dei ministri responsabili non si comporta cosi! Questi sono arroganti prepotenti illiberali, incoscienti e FASCISTI.

  • Avatar anonimo di komar
    komar

    Bell'avanzo di galera! E li hanno tutti scarcerati.Che affronto per la gente onesta.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -