Forlì, scuola 'Diego Fabbri'. Morrone (Lega): "Gravi inadempienze della Giunta"

Forlì, scuola 'Diego Fabbri'. Morrone (Lega): "Gravi inadempienze della Giunta"

FORLI' - "Non ci si può improvvisare esperti quando si tratta della salute di centinaia di bambini". Lo ha detto il Segretario Provinciale della Lega Nord Jacopo Morrone in merito alla chiusura della scuola Diego Fabbri. "L'Assessore competente dovrebbe stare un po' meno ai giardini Orselli e un po' di più nelle scuole, avevamo segnalato il problema amianto all'interno della scuola Diego Fabbri già diversi mesi fa' su segnalazione dei genitori giustamente preoccupati della salute dei propri figli  e non soddisfatti dalle risposte informali date dagli Assessori di riferimento".

 

"E così - continua il Segretario Provinciale del Carroccio - si è provveduto formalmente ad interrogare in Consiglio Comunale la giunta sulla fondatezza del problema segnalatoci, risultato poi fondato".

 

"Ogni nostra preoccupazione è stata banalmente liquidata con una semplice dichiarazione in Consiglio Comunale dell'Assessore Biserna, che ci tranquillizzava spiegandoci che non vi era assolutamente alcun problema per la salute dei bambini" ha detto ancora Morrone.

 

"Vista l'ordinanza urgente del Sindaco di chiusura dell'Istituto, per i motivi segnalati e constatate le negligenze degli assessori competenti, ne auspichiamo quantomeno le autonome e immediate dimissioni dell'Assessore responsabile".

 

"Nel 2010 queste cose in Romagna non dovrebbero accadere, il ruolo dell'opposizione è quello di segnalare alla maggioranza le criticità e i problemi della città, il nostro ruolo viene però più volte svilito da assessori che vedono il nostro operato come fumo negli occhi" - in fine conclude Morrone - "come Lega Nord ci aspettiamo dal Sindaco Balzani una presa di posizione dura e ferma contro chi ha sottovalutato la salute dei bambini della scuola Diego Fabbri".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -