Forlì, serie di furti in periferia. Ai ladri piace colpire col caldo

Forlì, serie di furti in periferia. Ai ladri piace colpire col caldo

Forlì, serie di furti in periferia. Ai ladri piace colpire col caldo

FORLI' - Come accade con l'approssimarsi della bella stagione, torna in città e un po' in tutta la provincia la paura dei furti in appartamento. Messi a segno con varie tecniche e da bande di nazionalità diverse E di conseguenza l'allerta delle forze dell'ordine cresce. Negli ultimi giorni i "soliti ignoti" hanno colpito in periferia, per la precisione a Carpinello e a Villanova. Il primo è stato commesso in una villetta in via Bianco Da Durazzo martedì sera.

 

I malviventi hanno approfittato dell'uscita dei padroni di casa per entrare indisturbati e razziare una catenina ed un anello. La famiglia ha fatto i conti con la sgradita visita quando ha trovato la porta d'ingresso forzata. A quel punto hanno chiesto l'intervento della Polizia.  Sul posto sono giunti gli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi che hanno provveduto ai rilievi di legge.

 

Il secondo furto è stato invece commesso nella nottata tra giovedì e venerdì in un'abitazione in via Zignola. Magro il bottino finito nelle mani del "topo": un portafogli con pochi spiccioli. Anche in questo caso è intervenuta la Polizia. Conoscere la tecnica usata dai malviventi può contribuire a prevenire i colpi e aumentare la sicurezza di tutti. Soprattutto d'estate, i ladri preferiscono colpire alle prime ore del mattino, tra le 3 e le 5, quando il sonno è più profondo, il buio avvolge ancora la città e per strada non c'è praticamente nessuno.

 

I malviventi possono trovare vita facile passando dalle finestre lasciate incautamente aperte per il caldo, oppure forzare le porte d'ingresso. Semplici ma utili consigli per difendersi dai rischi. Prima di tutto chiudere le finestre e le serrande, lasciare  la luce accesa nel balcone esterno; e fare attenzione a chi sosta molto a lungo sotto casa. Le forze dell'ordine ricordano di comporre i numeri di pubblica utilità (112 o 113) anche per un minimo sospetto.

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di aaa
    aaa

    BEPPE70 NON SO SE è MEGLIO RIDERCI SOPRA PER L'ONESTà DELLA RISPOSTA O PIANGERE PER LE VERITà DETTE

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    va là che con le finestre antintrusione i ladri non entrano... gli antifurti non contano nulla perchè si possono disattivare ma con i gli infissi blindati non entrano...

  • Avatar anonimo di beppe70
    beppe70

    parlando con un rumeno gli ho detto " ma siete capaci solo di rubare.." e lui mi ha risposto, " siete voi che ce lo lasciate fare, da noi in romania se ti beccano ti fanno un mazzo tanto, qui in Italia il padrone di casa non può difendersi perchè và in galera lui, quanto a noi, al massimo facciamo qualche giorno dentro, dov'è il problema... GRAZIE A "TUTTI" PER LE NS NOTTI INSONNI

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Caro enrico è sempre spiacevole dirlo ... ma è questa la realtà, hai perfettamente ragione.

  • Avatar anonimo di aaa
    aaa

    anche quest'anno dovremo dormire blindati come ormai succede da anni o più precisamente da quando in Italia è venuta di moda l'integrazione che tale non è ..........in quanto la maggioranza delle persone che arrivano da noi sono clandestini scappati da paesi (vedi romania)dove le leggi ci sono e la galera è galera e arrivano in Italia dove la Galera non esiste(almeno come dovrebbe essere)

  • Avatar anonimo di Enrico
    Enrico

    ... al 99% sono albanesi, rumeni o zingari... ... 20 anni fà si poteva dormire con le finestre "APERTE" perchè le frontiere erano "CHIUSE"... ... e riguardo alle indagini, io smetterei pure di farle perchè tanto questa gente anche se la dovessero prendere dentro non ci stà...

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    la solita storia che si ripete ogni estate... ma poi qualcuno di questi ladruncoli viene preso ogni tanto oppure riescono tutti a farla franca ? si sa qualcosa delle indagini ?

  • Avatar anonimo di piras
    piras

    Eh, signora mia, una volta era tutta campagna ma quando hai sete niente e' meglio di un bel bicchiere d'acqua anche se Sean Connery e' piu' bello ora che da giovane.

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Se penso che fino a 20 anni fa dormivamo con le chiavi della macchina in auto e le porte di casa aperte ... bei tempi ... Adesso prima di coricarmi mi porto sul comodino cellulare chiavi della macchina e portafogli ... No, così non va!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -