Forlì: servizi sociali, dalla Fondazione erogati oltre 27 milioni di euro in 15 anni

Forlì: servizi sociali, dalla Fondazione erogati oltre 27 milioni di euro in 15 anni

FORLI' - La Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì è stata chiamata nuovamente in causa dal capogruppo Udc in Comune a Forlì, Gabriele Gugnoni che, sulle pagine di "Comune Aperto", organo ufficiale dell'Amministrazione comunale, torna a puntare il dito sulla Fondazione.

 

Arriva subito la replica dell'ente presieduto dall'avvocato Piergiuseppe Dolcini, che ricorda come "La Fondazione, ente di natura privata con finalità di interesse sociale, opera attivando progetti propri o erogando contributi su richiesta di soggetti terzi che non abbiano finalità lucrative, nell'ambito del territorio di competenza che comprende 17 comuni".

 

"Si può quindi sostenere a buon titolo - spiega una nota ufficiale - che l'azione della Fondazione si informa a criteri di solidarietà e, soprattutto, di sussidiarietà non intendendo svolgere un'attività di mera supplenza rispetto ai compiti istituzionali degli Enti locali, economici, e dei sistemi educativo e sanitario".

 

La Fondazione fa sapere anche di destinare "da sempre risorse importanti al settore socio-sanitario, com'è peraltro immediatamente verificabile dai bilanci di missione della Fondazione cui tutti possono facilmente avere accesso andando sul nostro sito web (www.fondazionecariforli.it)".

 

Nel solo 2007, la Fondazione ha stabilito di impegnare 2.480.000 euro per la messa a disposizione di alloggi per le categorie più esposte al disagio abitativo quali lavoratori in mobilità, giovani coppie o anziani; 400.000 euro per l'ampliamento dell'offerta di servizi domiciliari e assegni di cura per anziani; 300.000 euro a sostegno dei centri di aggregazione giovanile; 300.000 euro per l'integrazione socio-lavorativa delle persone diversamente abili; 576.115 euro per i centri di accoglienza di soggetti con disagio sociale o familiare; 153.000 euro per l'assistenza domiciliare a pazienti oncologici; 113.700 euro per progetti educativi, di alfabetizzazione e facilitazione linguistica.

 

Imponenti le cifre riferite ai primi 15 anni di vita della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, che in tre lustri ha erogato 7.681.349 euro in ambito sociosanitario; 13.154.838 euro in ambito assistenziale; 6.703.339 euro in ambito educativo.

 

"Raffrontato con quanto la Fondazione investe negli altri settori rilevanti (Arte e Cultura, Sviluppo

Economico e Ricerca scientifica e tecnologica) - spiega ancora la nota - si evince che l'impegno della Fondazione nel campo dei servizi è già oltremodo rilevante, assorbendo oltre il 38% delle disponibilità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -