Forlì: Settimana dei Rifiuti, sabato "Non ce la danno a bere"

Forlì: Settimana dei Rifiuti, sabato "Non ce la danno a bere"

FORLI' - "Non ce la danno a bere". Questo è il titolo dell'incontro pubblico che si terrà sabato 28 novembre nella Sala S. Caterina in via Romanello da Forlì alle ore 16,00, penultimo degli eventi ideati ed organizzati dalle Associazioni Clan Destino, Movimento Consumatori, Movimento Impatto Zero e dalla cooperativa sociale Ecosphera in occasione della prima edizione ufficiale della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti.

 

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti nasce all'interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea ed è promossa, in Italia, da un Comitato organizzatore sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare.

 

E' sicura? Perché ha un odore strano? Un filtro domestico può aiutare? O posso berla in tutta tranquillità? Tanti sono i timori, i dubbi che i consumatori hanno sull'acqua di rubinetto.

 

"Luoghi comuni e scarsa informazione - si legge in una nota degli organizzatori - portano spesso a convinzioni errate e a preoccupazioni infondate. E fanno sì che noi italiani siamo tra i maggiori consumatori al mondo di acqua in bottiglia. Il marketing delle acque minerali è infatti così accattivante e pressante che i nostri acquisti finiscono per essere tutt'altro che razionali, in barba al portafoglio e all'ambiente che è da tutelare tanto quanto la nostra salute."

 

"Oggi è più che mai importante conoscere e difendere questa preziosa e non inesauribile risorsa e far capire ai cittadini il suo valore creando una cultura di rispetto per l'acqua. Per questo abbiamo voluto organizzare un incontro pubblico di carattere divulgativo che avesse a tema proprio questo argomento e abbiamo invitato dei tecnici che ci aiutino a saperne e a capirne di più toccando, nelle loro relazioni, vari punti: qualità effettiva dell'acqua e qualità percepita, normativa nazionale e regionale in materia di acque potabili, sistemi domestici di depurazione, captazione e controlli effettuati dagli organi competenti, parametri da tenere in considerazione per capire le caratteristiche di un'acqua, impatto ambientale dei nostri acquisti di acqua in bottiglia. I tecnici saranno inoltre a disposizione per rispondere alle vostre domande e ai vostri dubbi."

 

L'incontro si aprirà con un aperitivo a cura di Altro giardino a base di prodotti biologici del territorio e proseguirà con gli interventi dei seguenti relatori:

 

Ing. Andrea Cirelli - Authority reg.le per la vigilanza sui servizi idrici e di gestione dei rifiuti

Ing. Alberto Bellini - Assessore comunale alla qualità ambientale

Dr.ssa Claudia Cortesi - Medico igienista - Servizio Igiene alimenti e Nutrizione ASL Forlì

Ing Paolo Marani - Membro di A.S.P.O. Italia

Ing. Luciano Semproli - Membro dell'Associazione Clan-destino onlus

 

Degustazioni d'acqua dal WATER BAR appositamente allestito

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -