Forlì, settimana fitta di appuntamenti per l'Artista Caffè

Forlì, settimana fitta di appuntamenti per l'Artista Caffè

FORLÌ (FC) - Altra settimana fitta di appuntamenti all'Artista Caffè, come sempre alla ricerca di sintesi e analogie tra mito e modernità, presentata dalla cooperativa Tre Civette di Forlì. La rassegna è ospitata nel foyer del Teatro Diego Fabbri di Forlì, in via Dall'Aste 10.
 
Giovedì 3 febbraio, ore 17,30, si comincia con un'analisi del mito del viaggio nella letteratura: dai nostoi, i viaggi di ritorno degli antichi eroi omerici, al naufragio salvifico di Giuseppe Ungaretti, passando inevitabilmente per l'ascesa dantesca al paradiso nella Divina Commedia. L'incontro è a cura di Manuela Racci, docente di lettere al liceo classico di Forlì, vice-presidentessa del comitato dantesco forlivese e collaboratrice di Repubblica, nonché autrice di alcuni manuali di Storia ed Educazione civica.
Come ogni giovedì l'incontro è accompagnato da una degustazione offerta dal CNA Alimentare Forlì-Cesena, dedicata ai prodotti che rendono famosa la tradizione culinaria mediterranea.
 
Venerdì 4 febbraio (ore 18,30) è invece in programma l'incontro e confronto tra attori e pubblico: Isabella Ferrari ed Ennio Fantastichini parlano per l'occasione della loro ultima pièce "Il Catalogo", di Jean Claude Carrière per la regia di Valerio Binasco. La storia messa in scena al teatro Fabbri da mercoledì 2 a domenica 6 febbraio è quella di un esemplare don Giovanni della Parigi Bene, la cui vita viene scombussolata dalla sua ultima conquista, Suzanne, interpretata dalla Ferrari. A condurre il dialogo dei due attori con il pubblico sarà Franco Fabbri. Al termine dell'incontro un brindisi con il vino offerto dall'azienda vitivinicola Rocca delle Caminate.
 
Sabato 5 febbraio (ore 17,30) torna infine l'appuntamento con la lezione magistrale sul tema del mito, condotta da Paolo Rambelli. L'ospite di questa settimana è Marino Niola, con una relazione dal titolo "Tra presente remoto e futuro anteriore".
Niola è un antropologo della contemporaneità, editorialista di Repubblica, collaboratore di testate come Le Nouvel Observateour, Il Caffè di Locarno, Il Mattino di Napoli, Il Venerdì.
Insegna Antropologia dei Simboli e Antropologia delle Arti e della performance, nonché Miti e Riti della Gastronomia Contemporanea all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Dal 2008 al 2010 è stato presidente del Teatro Stabile di Napoli.
L'ingresso agli incontri è gratuito e aperto a tutti, fino ad esaurimento posti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -