Forlì: sicurezza, Baldini (LF) perplesso solo sulle ronde

Forlì: sicurezza, Baldini (LF) perplesso solo sulle ronde

FORLI' - Il Coordinatore Nazionale LF Daniele Baldini esprime condivisione al nuovo provvedimento varato dal Governo inerente la sicurezza, particolarmente apprezzati l'articolo che inasprisce il 41 bis, l'articolo che inserisce la Tassa di Soggiorno e le norme riguardanti gli immigrati irregolari, nonché l'articolo che determina il reato per chi concede immobili in locazione a clandestini.


Unico punto di perplessità, come già evidenziato sulla stampa nei mesi scorsi, resta il nodo delle ronde, definita "giustizia fai da te".


Proprio in ottemperanza alle norme relative alle ronde, nelle quali è data delega ai sindaci a seguito delle norme per cui gli stessi dovranno inserire i criteri per determinare gli elenchi, tenuti dai prefetti,  secondo Baldini diventa di grande rilevanza il PLS che va a regolare localmente tutta la materia ndr con riferimenti alla Legge 24/2003 della regione Emilia Romagna.

 

Conclude Baldini: "attivare le ronde cittadine senza una dettagliata regolamentazione da parte dei Prefetti e degli assessori alla sicurezza e un mancato stanziamento di fondi per il potenziamento delle Forze di Polizia, non vorrei che fosse erroneamente interpretato da alcuni come una poca attenzione alle stesse. Forze di polizia a cui Libertà e Futuro riconosce da sempre il valore sociale e alle quali pone grande attenzione"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -