Forlì: sicurezza, Vanetti (Lega) chiede "chiarezza al PdL"

Forlì: sicurezza, Vanetti (Lega) chiede "chiarezza al PdL"

FORLI' - "Apprezzo le parole di Nervegna sui dieci temi locali, ma serve chiarezza da parte del PDL su altri temi fondamentali come sicurezza, immigrazione, urbanistica e servizi sociali. Non bastano i temi locali, serve piena condivisione anche dei 25 punti proposti a livello romagnolo per pensare ad una alleanza" risponde così Stefano Vanetti, segretario cittadino della Lega Nord di Forlì alle dichiarazioni di Nervegna del PDL in merito ai punti programmatici "non negoziabili" che la Lega Nord Romagna ha posto sul piatto per parlare di alleanze a livello Romagnolo.

 

"I tempi sono stretti, le premesse ci possono essere, ma deve parlare anche Rondoni, è lui che deve dirci chiaramente come la pensa per esempio sulla moratoria delle moschee, il voto agli immigrati e la precedenza ai cittadini italiani nell'assegnazione dei contributi sociali. Vogliamo capire - spiega Vanetti - di che pasta è fatto Rondoni, per ora rimane un oggetto sconosciuto. Aspettiamo qualche giorno, la Lega ha tanta pazienza. Anche se i tempi sono stretti"

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vanetti torna poi sulla proposta di riaprire Piazza Saffi al traffico per spiegare che "è l'unica soluzione, seppur parziale ma immediatamente attuabile, per riportare gente nel centro, in maniera controllata. Ogni ipotesi alternativa (tramvia elettrica in stile nord europeo e parcheggi sotterranei) richiede infatti tempi così lunghi di realizzazione - spiega il segretario cittadino della Lega Nord Forlì - che una volta realizzata l'opera rischieremmo di trovare il centro totalmente deserto se non si inverte la rotta. Per questo - conclude Vanetti - pensiamo si a realizzare opere che portino gente in centro senza l'utilizzo delle auto, ma nel mentre dobbiamo avere il coraggio di invertire la tendenza dello svuotamento che piazza Saffi sta subendo, anche a causa dell'immigrazione."

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Romagnacapitale
    Romagnacapitale

    Bravo Vanetti, bisogna(ed in questo caso più che mai è giusto dirlo) "Stanare il coniglio" !! Poichè chi vuole una alleanza con la Lega Nord non può prescindere dalla accettazione di questi punti. Per quanto riguarda la possibilità di parcheggio in piazza Saffi non mi pare una idea cosi scandalosa

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Pur non avendo letto le dichiarazioni di Nervegna mi trovo d'accordo con Vanetti: non dev'essere lui a parlare bensi' Rondoni, in qualita' di candidato a Sindaco: in questo modo si potra' capire se e quanto i punti della Lega sono da lui condivisi o meno. L'ipotesi di riaprire Piazza Saffi al traffico per portare piu' gente in centro, quando ci sono gia' parcheggi nelle piazze XX settembre, del Carmine, da Montefeltro e del Duomo, mi sembra del tutto insensata e priva di vantaggi concreti.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -