Forlì: simula furto di assegni per non pagare un debito

Forlì: simula furto di assegni per non pagare un debito

FORLI' - Aveva accumulato un debito di 2.500 euro presso un ristorante dove spesso si recava per consumare cene. Non riuscendo a pagare la cospicua cifra, ha escogitato un trucco che non è passato inosservato alle forze dell'ordine. L'uomo, un 42enne residente a Forlì, aveva pensato di saldare il debito con un assegno.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo averlo consegnato a chi di dovere si è presentato dai Carabinieri per denunciare il furto del blocchetto degli assegni. Come si usa fare in questi casi l'operazione è stata bloccata. Le rapide indagini hanno messo in luce il giochetto. Per questo motivo il 42enne è stato denunciato per simulazione di reato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -