Forlì, soldi dall'estero occultati nei bagagli. Sequestrato mezzo milione di euro dalla Finanza

Forlì, soldi dall'estero occultati nei bagagli. Sequestrato mezzo milione di euro dalla Finanza

Forlì, soldi dall'estero occultati nei bagagli. Sequestrato mezzo milione di euro dalla Finanza

FORLI' - I militari della Guardia di Finanza di Forlì sono stati impegnati ad un'attività di controllo presso l'aeroporto ‘Ridolfi' di Forlì finalizzati a contrastare l''illecita introduzione nel territorio dello stato di merce, tra cui valuta estera spesso abilmente occultata nei bagagli. Nell'ultimo periodo le Fiamme Gialle hanno effettuato diversi sequestri di denaro contante per un valore che supera mezzo milione di euro, controllando trentuno persone.

 

Tali non avevano provveduto alla prevista dichiarazione valutaria per il superamento dei limiti consentiti (10mila euro). Pertanto, tutti i trasgressori, nell'immediatezza dei fatti, hanno aderito all'istituto giuridico dell'oblazione immediata, che equivale al pagamento contestuale di una sanzione amministrativa ridotta, corrispondente al 5% della parte eccedente l'importo consentito, in luogo del previsto sequestro di valuta.

 

Nel settore del contrabbando dei tabacchi lavorati esteri, otto passeggeri sono stati denunciati a piede libero, alla locale autorità giudiziaria, per introduzione nel territorio dello stato di sigarette, in violazione  della normativa doganale che consente il possesso di 200 grammi di tabacco (l'equivalente di una stecca con 10 pacchetti).

 

Inoltre la Finanza, anche con l'ausilio di unita' cinofile antidroga, hanno sorpreso undici passeggeri in possesso di sostanze stupefacenti e segnalato gli stessi alle competenti prefetture per illecito amministrativo e l'adozione delle misure restrittive del caso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -