Forlì, sospesa la trattativa con la Save per la privatizzazione dell'aeroporto

Forlì, sospesa la trattativa con la Save per la privatizzazione dell'aeroporto

Forlì, sospesa la trattativa con la Save per la privatizzazione dell'aeroporto

FORLI' - Si sarebbe interrotta la trattativa tra i soci di Seaf e la Sa.Ve, la società di gestione dell'aeroporto di Venezia, per la privatizzazione dello scalo forlivese. E' quanto risulterebbe da un incontro tra gli enti soci e la stessa Sa.Ve. per giungere ad una rapida conclusione delle trattative e quindi ripartire con lo sviluppo dello scalo forlivese. Tuttavia, secondo quanto riporta la stampa locale, questa accelerazione non vi è stata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anzi, ci sarebbe una "pausa di riflessione". Sulla questione, per i dettagli, è stata convocata una conferenza stampa dei soci per lunedì. Il tentativo, ora, è di riprendere il filo delle trattative e portare in porto la manifestazione di interesse che Sa.Ve. avanzò qualche mese fa. Nell'aeroporto di Forlì la società veneziana vede la possibilità di rafforzarsi nel cosiddetto "corridoio adriatico".

Commenti (13)

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    è fuori di dubbio che la sinistra abbia totalmente perso il controllo della città, lasciandolo in mano a tutte le lobby possibili, anche a quelle da loro appoggiate. noi cittadini possiamo sbatterci affinchè facciamo prevalere il buon senso al posto di un partito politico..ma temo sarà tutto vano... penso che se si candidasse berlusconi per il pd come sindaco di forlì probabilmente vincerebbe...

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Tomcat (il cartoon o l'aereo? viste le sue tesi temo sia il caccia ..) definisce il mio commento banale ed inutile senza motivarne il motivo. Il problema forse è che i vertici di Save la pensano come il sottoscritto? Se una azienda sana acquista una infetta o la risana o si fa infettare sua volta e se vi rinunciano temono la seconda ipotesi ...

  • Avatar anonimo di zac
    zac

    eccomi, sono stato chiamato in causa e vi dico la mia. L'avevo detto il giorno stesso dell'annuncio dell'interessamento di Sa.Ve. che si sarebbe dimostrata una bufala, i fatti mi hanno dato ragione, ma era troppo semplice questa previsione, mi piace vincere facile.

  • Avatar anonimo di benpensante
    benpensante

    Se le compagnie scappano da Forli e vanno a Rimini,Bologna,Ancona,Treviso etc.significa che il problema non sta nelle compagnie nè nei paseggeri che ci sono sempre stati ma sta,evidentemente,nella politica che la SEAF si è data.Se fai scappare le compagnie oppure gestisci voli solo per Romani,Polonia e Albania non puoi pensare di avere milioni di passeggeri mentre gli stipendi ai dipendenti e le spese vive devi pagarle.Per cui le ipotesi sono due: o la politica della SEAF (dirigenza ed indirizzo politico) è gestita da persone che non sanno cosa devono fare,ovvero dei dilettanti oppure le stesse persone ,pur sapendo cosa dovrebbero fare,non lo fanno( definite voi come si può chiamare questo modo di agire ).Che la classe politca forlivese sia di serie D ormai solo chi non vuol capire non lo capisce:seaf,asl,fiera,sapro etc..non possono essere un caso e non è neppure questione di sinistra (anche se il perdurare nell'errore è diabolico) perchè a Ravenna Cesena e Rimini (e Forlimpopoli e Bertinoro,vien da dire che i sandaci di questi due paesi sono meglio di quelli di Forli) la stessa sinistra governa bene.Il ricambio all'interno della sinistra forlivese ,nome e persone alla mano, non c'è e nenanche se ne vedono all'orizzonte,probabilmente un cambiamento di direzione della amministrazione comunale e provinciale produrrebbe buoni effetti su tutti e soprattutto sulla città.

  • Avatar anonimo di debergerak
    debergerak

    che strano.... come la compagnia EAgles che appariva come la salvatrice da il fallimento Wind jet... ora la SAve ha dovuto togliere la maschera creata a doc per convincere "nessuno" che una parte politica del nostro paese avrebbe salvato quello che ormai e' diventato insalvabile... DICO GRAZIE A TUTTI I NOSTRI POLITICANTI .. SPERO CHE ALMENO CHI LI VOTA SI RENDA CONTO.... UNO SCHIFO! COME I DIRIGENTI DI SEAF E FORLI' CITTA'.. VERGOGNA!

  • Avatar anonimo di Tomcat
    Tomcat

    Eccolo il commento di Marafone, in cima alla lista come la ciliegina sulla torta e, come al solito, di una banalità ed inutilità sconcertante. Adesso aspettiamo quello di Zac e siamo a posto. @ settimo: il nostro Aeroporto i passeggeri li ha macinati eccome fino a gennaio e ricordo anche che ci sono città che farebbero carte false per avere uno scalo aereo. La chiusura del Ridolfi sarebbe l'ennesimo smacco per la città e per i cittadini, la maggioranza silenziosa, che la amano veramente e non la vorrebbero fanalino di coda della Regione come stà diventando ora!

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Mi pareva strano che una società sana come Save, una società che lo scorso anno ha visto crescere i propri utili del 50% ... si accollasse un animale morente come il ridolfi ... Vediamo come reagirà il tiolo lunedì ...

  • Avatar anonimo di settimo
    settimo

    sarebbe ora di aprire gli occhi se l'aeroporto macina debiti e non passeggeri di chi è la colpa ? non sarà certo la chiusura di un pozzo di debiti che può screditare una città semmai il contrario

  • Avatar anonimo di giulianopedulli
    giulianopedulli

    Si tratta sicuramente di una brutta notizia. Ma se è una pausa di riflessione, possono esistere margini per continuare a trattare. Speriamo che lunedì il consiglio della SEAF illustri puntualmente i motivi dello stallo attuale. Le accuse alle istituzioni forlivesi mi sembrano eccessive, in quanto qui la convinzione c'è. Ma non basta. Ci vorrebbe una iniziativa corale di tutte le istituzioni romagnole, supportata dalla Regione, per tentare di portare a casa il risultato della privatizzazione. Occorre sollecitare questo. In alternativa, è urgente che venga detto, in concreto, non in termini "di indirizzo", quali sono le prospettive, per ciascun scalo, dell'attuazione della recente legge regionale.

  • Avatar anonimo di birillo
    birillo

    Stavolta è proprio finita per l'aeroporto di Forlì ! A questo punto l'area aeroportuale come può essere impiegata ? Saranno soddisfatti i "coltivatori di patate" ! Ah, è vero ! Non ci saranno più i debiti da ripianare. Anzi, già che ci siamo chiudiamo anche fiera, centro commerciale, ospedale, università, stazione: tanto a cosa servono ? Il treno possiamo andare a prenderlo a Rimini con l'autobus. Ah, no ! Dobbiamo chiudere anche l'AVM ! Tanto a Forlì non serve il trasposto pubblico...mi viene in mente quel ragazzo che, qualche tempo fa, è stato criticato da molti perchè vovleva scappare da Forlì. Beh, scappare no, ma non ha tutti i torti ! Questa città sta scomparendo e non possiamo farci nulla: chi può fare qualcosa, non si muove. Perchè le altre città vicine offrono molto più di Forlì ? Non faccio un paragone con Bologna che è improponibile, ma con Cesena, Rimini e Ravenna, si. Eppure sono governate dalla stessa sinistra ! C'è una sinistra di serie A ed una di serie B ? Forlì si trova in serie D, calcisticamente parlando, ma, a quanto pare, anche in termini di immagine. Mi vien quasi voglia di dire che sia addirittura meglio Forlimpopoli ! Scusate il mio sfogo, a tratti delirante, ma non ne posso più di vedee Forlì calpestata da tutti. E fatela rialzare !!!! Noi cittadini non abbiamo armi per poterlo fare, a parte il voto politico che va SEMPRE nella stessa direzione...Politici, per favore, fate qualcosa per questa città !!!

  • Avatar anonimo di Tomcat
    Tomcat

    Vergogna! Ancora una volta abbiamo assistito ad una chiara manifestazione di impotenza e di assoluta inadeguatezza della classe dirigente della nostra città, incapace di tutelare un patrimonio come l'Aeroporto. Quale sarà il prossimo fallimento che riusciranno a portare in porto?

  • Avatar anonimo di cesare b.
    cesare b.

    e adesso ausiliari del traffico e autovelox per garantire la sicurezza delle strade e per pagare i debiti di tutte le partecipate!!

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    La SAVE è l'unica salvezza dell'economia aeroportuale ,non verrà mai perchè chi vuole distruggere la città non vuole,come per sanità,sapro,fiera e romagna acque.....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -