Forlì: spacciava per arrivare alla fine del mese, 18enne in manette

Forlì: spacciava per arrivare alla fine del mese, 18enne in manette

Forlì: spacciava per arrivare alla fine del mese, 18enne in manette

FORLI' - Sorpreso a spacciare droga per sbarcare il lunario. Con questa giustificazione un 18enne si è discolpato dopo essere stato arrestato domenica dai carabinieri del nucleo radiomobile di Forlì con l'accusazione di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Nella sua auto gli uomini dell'Arma hanno trovato 10 grammi di hashish e una mazza da baseball, che gli è costata la denuncia per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

 

Nell'ambito di un consueto controllo, domenica mattina una pattuglia dei carabinieri ha fermato un auto con a bordo tre giovani. Notando un certo nervosismo alla vista dell'alt della pattuglia, gli agenti hanno provveduto al controllo. Durante il controllo è emerso che nell'auto si trovavano diversi pezzetti di hashish (10 grammi) e una mazza da baseball.

 

I carabinieri si sono poi spostati per una perquisizione a casa del 18enne, che era alla guida dell'auto. Nella casa del giovane incensurato, sono stati trovati 15 grammi di hashish (suddivisi in dosi pronte per lo spaccio), un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento della droga.

 

Il giovane è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, venedo così tradotto in carcere a Forlì. L'arresto è stato convalidato dal pm Marco Forte. Il giovane ha dichiarato che spacciava perché non poteva fare altrimenti; era un modo per guadagnarsi da vivere e arrivare alla fine del mese senza stenti.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -