Forlì, spaccio di eroina in pieno centro: tre arresti

Forlì, spaccio di eroina in pieno centro: tre arresti

Forlì, spaccio di eroina in pieno centro: tre arresti

FORLI' - E' di tre arresti il bilancio di un'operazione antidroga svolta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì, diretti dal tenente Cristiano Marella, finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio in pieno centro. L'attività ha preso spunto dalla cattura di altri pusher che bazzicavano nel triangolo Giardini Orselli, via Giorgio Regnoli e piazzetta della Misura. Il primo a finire nella rete dei militari è stato Roberto Barzati, 37 anni.

 

>LE IMMAGINI DELLA DROGA

 

I tossicodipendenti lo conoscono meglio come "Lupo". Venerdì scorso lo spacciatore, già noto alle forze dell'ordine, è stato pedinato per buona parte della giornata, fino ad esser fermato dai militari in zona Ravaldino. Il 37enne ha reagito al controllo scagliando contro i militari una bottiglia d'acqua e dandosi alla fuga. Mentre correva ha gettato in un tombino un sacchettino contenente 3 dosi di eroina per un peso complessivo di 4 grammi.

 

Barzati è stato presto bloccato e ammanettato. Mercoledì i militari hanno puntato l'occhio sul resto della "cricca" che si era radunata in piazzetta della Misura. Si tratta di un gruppetto di "tossici" che stava bivaccando con cani a guinzaglio. Nel primo controllo non è emerso nullo di compromettente. Ma i militari non si sono arresi, proseguendo l'attività con carabinieri in borghese in bicicletta. L'escamotage ha permesso di trovare due dosi di eroina nascosti in una panchina.

 

 

E' stato fermato anche un acquirente che aveva appena acquistato una dose di eroina a 20 euro. L'operazione ha portato all'arresto di due pusher: si tratta di Maurizio De Iorio, fino allo scorso dicembre sorvegliato speciale, già noto per i suoi precedenti per spaccio e rapina, e Giovanni Bartolini, lo "scultore" dei Giardini Orselli, e già arrestato in passato dai Carabinieri stessi. Nella circostanza sono stati segnalati anche tre assuntori e sequestrato dell'hashish.


Commenti (6)

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    I fannulloni che "fanno drogare gli altri". Questa non l'avevo ancora sentita! ;D Bisognera' che ci stia attento, quando passo vicino a un capellone: potrebbe farmi drogare anche se io non voglio.

  • Avatar anonimo di Enrico
    Enrico

    anche io mi associo ai complimenti per le forze dell'ordine, PERO' devo dire che tutti questi personaggi ERANO GIA' NOTI ALLE FORZE DELL'ORDINE e che erano già stati arrestati, QUINDI mi verrebbe da dire che le forze dell'ordine portano dentro e i GIUDICI rimettono FUORI!!!! questi pusher e drogati ce li ritroveremo tutti fuori fra qualche mese, magari proprio quando riapriranno le scuole... CHE SCHIFO LA GIUSTIZIA ITALIANA!!!!!!!!!

  • Avatar anonimo di LiberaMente
    LiberaMente

    Senza uccidere nessuno dei tre a manganellate? Complimenti davvero.

  • Avatar anonimo di forlivesedoc
    forlivesedoc

    Anche io mi complimento con i Carabinieri che almeno ci provano a fare un po' di pulizia in Centro-città...questi fannulloni che sporcano e insudiciano le nostre strade, si drogano e FANNO DROGARE GLI ALTRI!!ma ci rendiamo conto?! è indecente!!! Un applauso alle Forze dell'Ordine!!

  • Avatar anonimo di beppe70
    beppe70

    Un bravi come sempre alle ns forze dell'ordine. grazie per aver ripulito un pò di feccia almeno x una sera. Italiani o stranieri la feccia puzza tutta nello stesso modo... GRAZIE RAGAZZI IN DIVISA E SENZA conservate l'entusiasmo per il vs lavoro e la speranza di un mondo migliore.

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Certo che nella provincia di Forlì-Cesena il crimine sta dilagando in maniera importante, del resto basta leggere le pagine di Romagnaoggi.it per rendersi conto di quanti reati vengono commessi ogni giorno...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -