Forlì, Spada (PdL): "Il Comune non sta contribuendo alla sicurezza nel centro storico"

Forlì, Spada (PdL): "Il Comune non sta contribuendo alla sicurezza nel centro storico"

FORLI' - La percezione d'insicurezza in centro storico è ancora molto elevata e continuano a registrarsi gravi fenomeni delittuosi. Vi è dunque la necessità di presidiare il territorio per garantire una maggiore sicurezza dei cittadini soprattutto nelle aree più degradate. A tal proposito sarebbe opportuno modificare il servizio offerto dal "Punto Centro" in corso Mazzini, che attualmente costringe un agente della Polizia Municipale a restare in ufficio per ascoltare le lamentele dei cittadini e per fornire informazioni ad immigrati extracomunitari, senza poter pattugliare le strade.

 

Occorre al più presto potenziare il servizio dei vigili di quartiere nelle aree maggiormente degradate del centro storico, attivandosi per ridurre le mansioni in ufficio agli agenti della Polizia Municipale.

 

Si registra infine l'attivazione del progetto "assistenti civici", tanto sbandierato dall'attuale Giunta, ma con scarse ripercussioni sulla vigilanza del territorio. Questo progetto, oltre ad essere uno strumento di propaganda per l'Amministrazione, non sembra stia contribuendo concretamente alla sicurezza in centro storico.

 

Alessandro Spada, consigliere comunale Pdl Forlì

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -