Forlì, sulla Cervese a tutto gas: 83 automobilisti multati

Forlì, sulla Cervese a tutto gas: 83 automobilisti multati

Forlì, sulla Cervese a tutto gas: 83 automobilisti multati

FORLI' - Venerdì di intenso lavoro per la Polizia Municipale di Forlì, impegnata in servizi di controllo contro il feomeno dell'immigrazione clandestina, dell'alta velocità e dell'abuso di alcool. Nella prima mattinata, verso le ore 09, una pattuglia del Pronto Intervento ha fermato un veicolo con 6 extracomunitari a bordo. Ad attirare l'attenzione della pattuglia è stato proprio il numero di persone in quanto quel tipo di automobile poteva al massimo trasportarne 5.

 

Gli occupanti erano 2 maschi tunisini e 4 provenienti dai paesi della ex-yugoslavia. Uno di questi ultimi è risultato non in regola con le norme sul soggiorno in Italia e pertanto è stato denunciato all'autorità giudiziaria a piede libero. Alle 14.40 una seconda pattuglia del Pronto Intervento ha fermato un'autovettura con 3 extracomunitari a bordo condotta da un ghanese di 38 anni, anche questi non in regola con le norme sul soggiorno in Italia e senza una patente di guida valida.

 

Al giovane è stato notificato il decreto di espulsione con l'intimazione a lasciare lo stato italiano entro 5 giorni e quindi denunciato per il soggiorno irregolare e guida senza patente. Verso le ore 18, nell'ambito di un posto di controllo, un pattuglia ha fermato uno scooterista di 19 anni del Burkina Faso residente a Portico di Romagna.

 

Al controllo, il conducente è risultato in possesso di un foglio rosa scaduto il 30 aprile ed il ciclomotore, un Malaguti, è risultato non aver fatto la revisione periodica per ben due volte. Non appena il giovane si è reso conto delle conseguenze derivanti dalle infrazioni commesse, ovvero una sanzione di 555 euro per la guida del ciclomotore senza patente/certificato di idoneità, nonché una sanzione di 318euro per le omesse revisioni, oltre al fermo del ciclomotore per 60 giorni, ha cercato in tutti i modi di opporsi alle contestazioni ed alla rimozione del proprio mezzo.

 

Al termine della notifica dei provvedimenti il giovane si è aggrappato ad un sedile del furgone adibito ad ufficio mobile e, scalciando violentemente verso gli agenti, ha impedito a questi di riprendere il proprio servizio. In seguito a tale comportamento il diciannovenne è stato accompagnato al Comando di Corso della Repubblica e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

 

Nel corso della notte tra venerdì e sabato tre pattuglie della Polizia Municipale sono state impegnate in controlli sulle velocità con l'autovelox e sulla guida in condizioni di alterazione psicofisica. Sono 83 sono le infrazioni rilevate dall'autovelox mobile in funzione dalle 22.30 del venerdì alle 3.30 circa del sabato in via Cervese. Nel tratto di strada sottoposto a verifica vige il limite di 50 km/h e nel corso del controllo sono state rilevate velocità anche superiori a 100 km/h.

 

Le altre due pattuglie hanno invece attivato alcuni posti di controllo stradale e sottoposto a test alcolemico 84 conducenti di veicoli. Due di questi (un trentunenne ed un quarantaquattrenne) sono risultati positivi al test e le successive verifiche hanno evidenziato un tasso alcolemico pari a 0.82 e 0.92 gr/l superando abbondantemente il limite di 0.50 gr/l previsto dalla legge. Per i trasgressori è previsto l'arresto fino a 6 mesi, l'ammenda da 800,00 a 3.200,00 euro e la sospensione della patente di guida da 6 mesi ad un anno.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Bene mi sembra che questi controlli abbiano portato innanzitutto un bel pò di soldini alle casse del comune e anche un bel pò di lavoro alla procura di forlì per i vari reati contestati...:-)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -