Forlì, svaligiato antiquario: nessun segno di effrazione

Forlì, svaligiato antiquario: nessun segno di effrazione

Forlì, svaligiato antiquario: nessun segno di effrazione

FORLI' - Colpo grosso nella sede di un famoso antiquario di Forlì, il cui punto vendita è stato svuotato dai ladri nei giorni scorsi. L'amara sorpresa per il titolare William Pretolani è arrivata martedì mattina, quando recandosi per un sopralluogo si è accorto che mancavano all'appello alcuni pezzi pregiati per un valore stimato in 300mila euro. Un particolare importante è il fatto che nel negozio non ci sono segnali di scassinamento e dunque chi ha agito potrebbe essere stato in possesso delle chiavi.

 

L'alternativa è che i ladri che hanno agito, forse su commissione, avessero doti innate di scassinatori tali da non lasciare alcun segno di effrazione e riuscire ad entrare nel punto vendita ubicato in via Leone Cobelli senza lasciare tracce nelle serrature.

 

Tant'è che dopo il furto i ladri hanno richiuso porta d'ingresso e la saracinesca come se nulla fosse, senza destare alcun sospetto. Secondo gli inquirenti che indagano sul caso, il furto sarebbe avvenuto tra venerdì e sabato scorso. Sulle tracce dei singolari ladri sta lavorando la Squadra Mobile di Forlì.

 


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -