Forlì, task force contro i furti. Arrivano i rinforzi

Forlì, task force contro i furti. Arrivano i rinforzi

Sulla sinistra il capitano Fabrizio Fratoni, al centro il colonello Mariano Angioni e sulla destra il tenente Cristiano Marella

FORLI' - Una task force contro i furti nelle abitazioni. Il Comandante dei Carabinieri del comando provinciale di Forlì-Cesena, il colonnello Mariano Angioni, ha annunciato l'arrivo alla caserma di corso Mazzini di cinque uomini e due equipaggi che andranno così a rafforzare le altre pattuglie già impegnate in città e in periferia a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio e quello dei furti che sta allarmando negli ultimi mesi i forlivesi.

 

>LE IMMAGINI DELLA CONFERENZA STAMPA

 

"C'è stato già un incontro con il Prefetto e il nuovo Questore e stiamo attivando dei servizi specifici contro i furti - ha esordito Angioni -. Ma sono già una decina le pattuglie impegnate la sera. Ma nei prossimi giorni ne vedrete di più". Il colonnello ha tracciato una sorta di identikit delle bande: "Si tratta di batterie di tre-quattro persone che vengono da fuori. Fanno man bassa di furti e poi scappano. Prevalentemente arrivano dal Nord Italia".

 

La situazione è monitorata anche dal Generale di Brigata Vittorio Tomasone, Comandante della Legione Carabinieri "Emilia-Romagna" di Bologna, che ha disposto l'invio di cinque uomini e due equipaggi al comando di corso Mazzini. Il colonnello Angioni ha invocato la massima collaborazione da parte dei cittadini: "Anche se è un falso allarme è meglio fare una telefonata in più al 112, a noi non ci costa nulla. Siamo qui per garantire la sicurezza dei cittadini".

 

"Il furto - ha sottolineato Angioni - va denunciato sull'immediatezza, perché in questo modo si può evitare che i ladri colpiscano ancora nelle vicinanze. Anche un banale rumore può esser a volte importante nella cattura". Il colonnello si è quindi complimentato con l'operato del Nucleo Operativo e Radiomobile, coordinato dal tenente Cristiano Marella e dal capitano Fabrizio Fratoni, che ha assicurato alla giustizia tre "topi" d'appartamento e recuperato refurtiva per 60mila euro.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Cinque uomini e due equipaggi per rafforzare l'ottimo lavoro delle pattuglie dell' Arma già impegnate a Forlì. Impegnomoci anche noi da semplici cittadini a segnalare alle Forze dell'Ordine 112 Carabinieri, 113 Polizia, i movimenti strani ai quali potremmo assistere !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -