Forlì, tolti i sigilli alla villa del boss. Immediatamente risequestrata

Forlì, tolti i sigilli alla villa del boss. Immediatamente risequestrata

Forlì, tolti i sigilli alla villa del boss. Immediatamente risequestrata

FORLI' - Sperava di tornare a casa la moglie di Bruno Satanassi, il forlivese di 55 anni arrestato nel luglio scorso dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Alla villa di San Martino, sequestrata lo scorso ottobre, sono stati tolti i sigilli, ma immediatamente rimessi. La Procura ha chiesto un nuovo sequestro, mentre il Tribunale del riesame preparava la sentenza per il dissequestro.

 

La vicenda è alquanto intricata ma, secondo gli inquirenti per la costruzione della villa, di un valore stimato attorno al milione e mezzo di euro, si parla di proventi derivanti dal traffico di stupefacenti. Ora l'edificio diventerà di proprietà dello Stato.

 

Bruno Satanassi venne trovato con quasi tre chili di cocaina pura al 90%, occultati all'interno di una tavola di legno. E' in carcere dallo scorso 21 luglio.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tytus
    Tytus

    3kg puri al 90% ??? suggerisco di verificare conti all'estero e presenza di banconote camuffate da pentole e padelle...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -