Forlì, tre studentesse "ambasciatrici" della cooperazione in Argentina

Forlì, tre studentesse "ambasciatrici" della cooperazione in Argentina

Forlì, tre studentesse "ambasciatrici" della cooperazione in Argentina

FORLI' - Due settimane in Argentina, come "ambasciatrici" del movimento cooperativo provinciale e regionale di Legacoop. È il viaggio studio che vede protagoniste tre neodiplomate dell'Istituto Tecnico Economico "Matteucci" di Forlì: Giada Carbonaro, Giada Milandri e Arianna Zanchini. Le ragazze di Forlì fanno parte di una delegazione di sette giovani emiliano-romagnoli, composta anche da studenti di Modena e Reggio Emilia.

 

Il viaggio sarà documentato in diretta con testi, foto e video dalle protagoniste sul blog ufficiale di Bellacoopia Forlì- Cesena (https://www.bellacoopia.it) e sulla pagina Facebook del concorso (https://www.facebook.com/bellacoopia).

 

La partenza per Buenos Aires è prevista per il 13 luglio. Dalla capitale argentina il gruppo si sposterà nella provincia di Santa Fe e in particolare nella città di Sunchales. Riconosciuta nel 2005 come "capitale nazionale argentina del Cooperativismo", Sunchales è un vero e proprio distretto cooperativo, con imprese attive nei settori della produzione e lavoro, abitazione e costruzione, agroindustria, credito, fornitura di servizi pubblici (acqua, energia elettrica, telefonia) e con la più importante cooperativa nel settore delle assicurazioni dell'America Latina.

 

Le fortunate studentesse sono state scelte nell'ambito del progetto di promozione dell'imprenditoria giovanile "Bellacoopia", a cui l'Istituto Matteucci partecipa sin dalla prima edizione provinciale,

avviata sette anni fa. Col tempo il progetto di Legacoop Forlì-Cesena è cresciuto ed è entrato a far parte di una rete regionale dal crescente impatto. L'edizione appena conclusa ha coinvolto, solo

nella nostra provincia, più di 250 studenti di otto diverse scuole superiori e medie.

 

La visita dei ragazzi italiani è stata organizzata da Legacoop Emilia-Romagna e segue quella di dieci coetanei argentini, che nello scorso gennaio hanno potuto visitare le cooperative della nostra regione. Il viaggio comprenderà momenti di didattica, numerose visite alle imprese cooperative argentine e soprattutto la possibilità di entrare in contatto con la vita e la cultura di un altro Paese.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -