Forlì: tutto rosa il podio del concorso fotografico dell'Ausl

Forlì: tutto rosa il podio del concorso fotografico dell'Ausl

Sono Lucia Mascotelli (Liceo scientifico), Cristina Ceccarelli (Itc) e Ilaria Romanini (Istituto d'arte) le prime tre classificate del concorso fotografico "Forlì Città della Salute", promosso dall'Ausl di Forlì e patrocinato dall'Ufficio scolastico Regionale e Provinciale. La premiazione è avvenuta venerdì 11 dicembre 2009, alla presenza del senatore Ignazio Marino, dell'assessore alle politiche per il welfare del comune di Forlì, Davide Drei, e della direttrice sanitaria dell'Ausl di Forlì Maria Grazia Stagni.

Sul gradino più alto del podio è salita Lucia Mascotelli, con la foto "Viva la vita a colori", insignita in virtù dell'intelligente uso del cromatismo per distinguere gli aspetti positivi da quelli negativi sugli stili di vita, in particolare per quanto riguarda la corretta alimentazione. A lei, è andato un personal computer.

Secondo posto per Cristina Ceccarelli, il cui elaborato "Salute senza confini", molto dolce specie per l'espressione e gli sguardi delle bambine, manda un messaggio deciso a favore dell'integrazione utile per un corretto approccio a problemi sanitari legati alle migrazioni dei popoli. Non a caso, la studentessa dell'Itc si è aggiudicata anche il premio speciale "Vota la foto", che le è valso una videocamera digitale, oltre al telefono cellulare già conquistato come seconda classificata

Infine, medaglia di bronzo a Ilaria Romanini e il suo "Prevenire fin da piccoli", foto di grande effetto sprattutto per l'espressione di notevole intensità della bambina e per il raffinato cromatismo di tutta l'immagine. Come premio, una fotocamera digitale.

Menzioni speciali sono poi state tributate ad Anita Betulla (Liceo scientifico), Riccardo Bussi (Itc), Alice Gallegati (Liceo Classico), Alberto Camporesi (Itas), Francesca Mannozzi (Liceo scientifico), Jonatan Mastrangelo (Istituto Roberto Ruffilli) e Filippo Portolani (Liceo classico).

Complessivamente, sono state oltre un centinaio le fotografie esaminate dalla giuria, per una trentina di giovani autori dei seguenti istituti: liceo classico "G.B. Morgagni", liceo scientifico "Fulcieri Paulucci di Calboli", Itc "C. Matteucci", Istituto d'arte, Iti "G. Marconi", Itas "G. Saffi", Istituto "Roberto Ruffilli". Tutti i premi sono stati messi a disposizione grazie al contributo della ditta "Marco Polo".

 

Il concorso, riservato a tutti gli studenti delle scuole medie superiori di Forlì, è stato indetto nell'ambito delle celebrazioni del 30° anniversario della sanità pubblica in Italia, con l'obiettivo di avere direttamente dai giovani, attraverso le immagini fotografiche e il loro soggettivo modo di percepire le cose che li circondano, indicazioni su come vedono la sanità forlivese, come giudicano i servizi che vengono resi ai cittadini, come valutano le persone che operano nella sanità e, ancora, che cosa pensano delle strutture che ospitano le persone bisognose di cure.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -