Forlì: ubriaco aggredisce i carabinieri in caserma, tunisino in manette

Forlì: ubriaco aggredisce i carabinieri in caserma, tunisino in manette

FORLI' - Si è presentato nella serata di martedì verso le 21.30 nella caserma dei carabinieri di Corso Mazzini a Forlì, per presntare una denuncia di smarrimento. Presentandosi all'agente addetto alla ricezione del pubblico, improvvisamente il 33enne tunisino ha dato in escandescenza tormentando il personale in servizia.

 

La pattuglia del Nor è intervenuta per tentare di calmare l'uomo, ma alla vista degli agenti il tunisino si è scagliato contro di loro sferrando calci e pugni. Non senza qulache difficoltà gli uomini dell'Arma sono riusciti a fermarlo e ad arrestarlo (l'autorità giudiziaria ha convalidato il fermo e rinviato al 14 agosto il dibattimento). Uno dei carabinieri ha riportato lesioni giudicate guaribili in sei giorni.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Stica... questi qui sono musulmani solo quando devono cazziare le loro donne o innalzare moschee, ma quando c'è da trincare si chiude un occhio... tutti ubriachi; io che vivo a bologna da anni lo posso garantire: sempre brilli a tirare bottiglie a caso in mezzo alle piazze... complimenti!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -