Forlì, ultimo appuntamento con l’Accento sulla Bellezza

Forlì, ultimo appuntamento con l’Accento sulla Bellezza

FORLI' - Ultimo appuntamento, domenica 12 settembre a partire dalle 17.30, con la III edizione dell' "Accento sulla Bellezza", la manifestazione promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione l'Amministrazione comunale di Forlì e il Laboratorio delle Idee di Bologna, che si è articolata quest'anno su tre giorni coinvolgendo nell'organizzazione - da protagoniste - oltre 20 associazioni culturali del territorio.

 

Nella giornata di domenica sarà possibile seguire, sotto il titolo unitario di "Architetture dell'infinito: scienza arte poesia", ben nove eventi, ovvero:

 

-  alle 17.30, presso il Foyer del Teatro Diego Fabbri, lo spettacolo per bambini di Gek Tessaro "Il circo delle nuvole",

 

-    alle 18, di fronte all'ingresso ai Musei San Domenico, lo spettacolo "Luci sulla città: in centro, una stella si illumina di immenso... stupore!" che prevede l'innalzamento - con possibilità di volo vincolato - di una mongolfiera, ai cui piedi saranno esposte delle macchine volanti create dagli allievi della scuola elementare "D. Fabbri", che terranno anche delle brevi performance teatrali fino alle 20. Seguirà in San Domenico una proiezione guidata a cura del gruppo astrofili "J. Hevelius" e, nuovamente sul piazzale esterno dei Musei, un momento dedicato alle ninna-nanne in tutte le lingue del mondo,

 

-  alle 20 un primo itinerario in città, dal titolo "L'Olimpo sopra Forlì - passeggiata con gli dei per le vie del centro", a cura di Serena Togni, con ritrovo presso il Palazzo Comunale in Piazza Saffi (itinerario di circa due ore, con proiezione di immagini),

 

alle 20.30, a Palazzo Sangiorgi, la conferenza concerto "La musica tra cielo ed esattezza. Nunzi siderei e musicali" a cura del prof. Giovanni Guanti, con l'esecuzione di brani per liuto e voce di Vincenzo Galilei e John Dowland a cura di Francesca Torelli (al termine degustazione di vini offerta dal Consorzio Vini di Bertinoro),

 - alle 21 un secondo itinerario in città, dal titolo "La scienza prospettica e l'infinito: le decorazioni interne delle chiese", a cura di Serena Vernia, con ritrovo presso la Chiesa del Carmine con esecuzione finale di brani all'organo presso la Chiesa di S. Giuseppe dei Falegnami (itinerario di circa 90 minuti),

 

- alle 21, presso la sala del Cignani a Palazzo Albicini, la conferenza concerto "Della musica celeste. Da Pitagora a Hindemith mediante il melodramma italiano", a cura del prof. Piero Mioli con arie e romanze di repertorio nell'interpretazione di giovani artisti lirici,

 

-  alle 21.30, presso la Chiesa della Trinità, concerto del coro "Odhecaton", diretto da Paolo Da Col, dal titolo "La perfezione del numero. La simbologia del numero nella polifonia del Rinascimento da Dufay a Josquin",

 

-  alle 22, a Palazzo Merlini, tre radio-racconti inediti di Fellini con accompagnamento musicale dal vivo "Federico Fellini alla Radio",

 

-  sempre alle 22 alla Fabbrica delle Candele, lo spettacolo "Caravaggio: le ombre e la luce",

concerto di musiche antiche, letture e proiezioni di opere caravaggesche, a cura di Elsinor teatro stabile di innovazione e conla partecipazione del gruppo musicale Festeggio Armonico di Milano.

 

Anche domenica, infine, sarà possibile visitare presso il Cortile di Palazzo Sangiorgi la mostra "Puro e disposto a salire alle stelle", a cura del Museo Interreligioso di Bertinoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -