Forlì, ultimo GirodiVino: si brinda con le migliori bollicine d'Italia

Forlì, ultimo GirodiVino: si brinda con le migliori bollicine d'Italia

Forlì, ultimo GirodiVino: si brinda con le migliori bollicine d'Italia

FORLI' - Ultimo appuntamento per GirodiVino, gli Itinerari enologici di qualità proposti da Forlì nel Cuore, società di promo-commercializzazione del centro storico, in collaborazione con Associazione Italiana Sommeliers Romagna per tutto il mese di maggio. Un esperimento che rappresenta anche una piacevole occasione per fare cultura del vino e delle uve del territorio italiano, grazie all'esperienza dei barman e ristoratori cittadini e dei sommeliers dell'AIS.

 

 Ed è proprio Giorgio Amadei, Vice Presidente AIS Romagna a tenere l'ultima, impedibile lezione-degustazione di GirodiVino. Domani, il sommelier si dedicherà ai pregiati passiti di Romagna illustrando le produzioni nostrane che meglio lo interpretano. A sostenere la conversazione, il Sangiovese passito "Rosso di Sera" dell'Azienda Agricola Bartolini, "Rubacuori" il Centesimino passito dei Poderi Morini e l "Arrocco 2008" l'albana di Romagna passito DOCG della Fattoria Zerbina. L'appuntamento è alle 19.30, nella location particolare e piena di fascino del Centro Culturale S. Francesco di via Marcolini (zona Corso Garibaldi).

 

Il centro storico però si anima già a partire dalle 18 e fino alle 23, con le grandi bollicine italiane, spumanti nostrani riconosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Questo il tema scelto per la serata che chiude un ciclo di degustazioni, incontri, parole ed emozioni sul vino e i vitigni, iniziato con il mese di maggio. E per vivere tutto questo bastano solo 10 euro e il kit degustazione di Forlì nel Cuore con bicchiere, tasca portabicchiere e 3 coupon da spendere in tutti i 25 esercizi pubblici aderenti all'iniziativa che festeggiano tutta la sera l'evento GirodiVino: Boulevard Cafè, Tumbler, Abbey, Bar Della Posta, Botteguita, Caffè Dei Corsi, Caffè In Centro, Caffè Porta S. Pietro, Caffetteria Cavalieri, Caffetteria Lungo Corso, Canto 27, Centro Culturale San Francesco, Don Abbondio, Giardini Orselli, Le Petit Arquebuse, Lemure Caffè, Megaterra, Moquette, Nati a Forlì, Oltremodo, Ristorante Pizzeria La Sosta, Ristorante Pizzeria Passaparola.

 

E non solo vino. La degustazione infatti si completa con stuzzichini e abbinamenti studiati ad hoc per valorizzare le etichette servite. Piatti elaborati da spizzicare o interi menù per scoprire il piacere di un buon bicchiere di bollicine italiane. Da Tinto Cafè la degustazione Franciacorta è accompagnata da una frittura di paranza, mentre Muffafè propone una paella di carne e pesce da annaffiare con i suoi prosecco. Menù completo da SimoneCafè che propone una cena golosa di carne con vini in abbinamento.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa si accompagna ad una campagna di sensibilizzazione sul consumo responsabile di alcool e sulle buone abitudini per evitare inutili rischi e pericoli per sé e per gli altri. Per questo le degustazioni sono previste in quantità ridotte, da assaggio, in modo tale da garantire, al termine della serata, la sobrietà degli avventori ed evitare abusi irresponsabili. Inoltre, in quelle serate verrà proposta la fruizione delle vie del centro e si inviteranno i forlivesi a spostarsi in bicicletta, a piedi, o con i mezzi pubblici. Collabora all'iniziativa oltre ad AIS Associazione Italiana Sommeliers, anche la Strada dei vini e dei sapori di Forlì e Cesena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -