Forlì: ultimo weekend per "Vivi la Casa - Non solo Sposi"

Forlì: ultimo weekend per "Vivi la Casa - Non solo Sposi"

FORLI' - Ultimo weekend per visitare "Vivi la Casa - Non Solo Sposi", dove il protagonista di quest'anno è senza dubbio l'ambiente, che chiede ai progettisti ed ai tecnici dell'edilizia, oggi sempre di più, di essere rispettato ed integrato nell'ottica di un sistema che ottimizzi le risorse del pianeta e ne preservi le caratteristiche. Un contributo in questo senso viene da molti degli espositori del salone Casa della manifestazione, come Enerwell di San Piero in Bagno, che da decenni propone impianti per produrre energia da fonti rinnovabili. Accanto al solare fotovoltaico, il solare termico e le biomasse, il prodotto su cui l'azienda punta come risorsa per il futuro è l'energia geotermica, che sfrutta il calore naturale del suolo. Con differenti modalità di captazione del calore (orizzontale, verticale o anche da falde freatiche), il geotermico permette di produrre energia con continuità sfruttando le naturali proprietà del terreno, che accumula calore grazie ai processi di decadimento di elementi come uranio, potassio e torio che compongono il suolo. L'offerta di Enerwell va dalla consulenza alla progettazione degli impianti, che trovano la loro collocazione ideale in ambienti di elevata classe energetica, ossia che consumano poco.

 

         Una casa a basso impatto ambientale, "chiavi in mano" o con i soli elementi di copertura per permettere una maggiore personalizzazione, è quanto propone "La Fo.Ca Costruzioni" di Torino, azienda che dal 1960 produce soluzioni abitative in bioedilizia, mettendo al centro del proprio servizio l'individuo e una concezione della casa come luogo dove abitano le emozioni. Con materiali al 100% ecologici, in particolare legno proveniente dalla Svezia, La Foca Costruzioni è un leader del mercato italiano nella bioedilizia. Con stabilimenti in Francia ed in Lettonia, l'azienda affianca il cliente nell'individuazione della soluzione abitativa più idonea alle proprie esigenze: telaio della casa con coperture, grezzo avanzato oppure l'immobile completo, chiavi in mano, fino al livello di finiture richiesto, con serramenti in vetro e gas argo, riscaldamento al pavimento, un impianto di domotica per la gestione degli elettrodomestici e dei sistemi di apertura. Infine, la particolare duttilità costruttiva degli edifici e delle abitazioni di La Foca permette di eliminare le barriere architettoniche.

 

Il Salone della casa in Fiera a Forlì offre numerose proposte di tutto ciò che serve per la costruzione, la manutenzione, l'impiantistica, la decorazione e l'arredo della casa, per un abitare all'insegna della qualità. Soluzioni per tutti gli ambienti, con mobili e accessori, e tutti i consigli su come arredare al meglio ogni angolo della propria abitazione. Consulenza e servizi anche per quanto riguarda il giardino, con la presenza di aziende specializzate.  

 

 

         Questo il programma di domani, sabato 23.

         Alle ore 9,30 la Sala Convegni della Fiera di Forlì aprirà le porte all'incontro intitolato "La poesia di luce racconta la città", organizzato dal Tavolo delle Professioni tecniche di Forlì-Cesena insieme a CNA e Federimpresa-Confartigianato di Forlì-Cesena. Il convegno, coordinato dall'Architetto Dea Biondi, sarà introdotto dal saluto del Vicepresidente della Fiera di Forlì Leardo Ravaioli, e vedrà l'intervento dell'Architetto Paolo Rava, che parlerà del rapporto tra luce e qualità urbana, e della Psicologa Elisa Damiani, impegnata sul tema dell'influenza della luce sui comportamenti umani. Fonti luminose e risparmio energetico saranno al centro della relazione di Giampaolo Dall'Agata, mentre il progettista Mario Nanni sarà chiamato a concludere l'incontro con la presentazione dell'iniziativa che dà il titolo al convegno. Al termine del dibattito, il pubblico presente in sala sarà libero di intervenire rivolgendo agli esperti i propri quesiti, e gli intervenuti saranno accompagnati in una visita agli spazi della Fiera, seguita da un piccolo buffet.

 

Il pomeriggio di sabato sarà invece dedicato ai peccati di gola, con il buffet gratuito a base di prodotti da forno dolci e salati, offerto per l'occasione dai maestri panettieri della Confartigianato di Forlì-Cesena a partire dalle ore 18.00. Far conoscere i prodotti artigianali dei forni locali e permettere una corretta informazione del consumatore sulle loro caratteristiche è proprio l'obiettivo della campagna di sensibilizzazione promossa di recente dalla Confartigianato. L'iniziativa voluta dall'Associazione è rivolta alla promozione delle ottime specialità fresche preparate artigianalmente dai forni del territorio: bontà che meritano di essere riscoperte e valorizzate, e che non potevano trovare un palcoscenico migliore della grande rassegna forlivese, frequentata ogni anno da numerosissime coppie e da intere famiglie. Le iniziative di sensibilizzazione di Confartigianato assumono particolare rilevanza in un momento in cui le analisi di mercato lasciano intravedere una tendenza alla globalizzazione che penalizza le produzioni artigianali. Per questo è importante valorizzare l'attività dei fornai artigiani, che con la loro opera tutelano la tipicità e tramandano i metodi di lavorazione tradizionali del pane, marchio di garanzia per il consumatore.

 

Il Salone degli Sposi di "Vivi La Casa" propone una ricchissima offerta per le nozze, con le ultime proposte degli operatori del settore: una grande galleria di novità, dall'abbigliamento da cerimonia agli addobbi floreali, al servizio di ristorazione, fino alle soluzioni proposte dalle agenzie viaggi.

 

       Domenica 24 alle ore 16 il Palco eventi della Fiera ospiterà poi le sfilate delle ultime collezioni sposa presentate dalle migliori case di moda e sartorie artigianali. Tra le proposte non mancheranno i modelli per uomo e bambino, per vestire al completo tutta la cerimonia.

 

 

Appuntamento con "Vivi la Casa-Non solo Sposi" alla Fiera di Forlì da sabato 16 gennaio. Questi gli orari della manifestazione: sabato 16 e domenica 17 gennaio dalle 10 alle 19, e ancora, sabato 23 e domenica 24 gennaio dalle 10 alle 19.

Biglietto di ingresso euro 5 (ridotto Euro 3).

 

 

Per informazioni sulla manifestazione: Fiera di Forlì www.fieraforli.it Tel. 0543.793511

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -