Forlì: un giorno in più per la Festa dell'Unità

Forlì: un giorno in più per la Festa dell'Unità

FORLI' - La Festa dell'Unità si allunga di un giorno. L'ottimo successo di pubblico riscosso dall'edizione di quest'anno ha spinto gli organizzatori ad aggiungere un'ulteriore giornata al già lungo programma, posticipando la chiusura da lunedì 21 a martedì 22 luglio.

La serata di chiusura di martedì 22, salutata dal tradizionale spettacolo di fuochi d'artificio, vedrà sul palco centrale il gruppo degli Apple Pie, mentre in Balera sarà protagonista la musica di Gianfranco Azzalli.

Resta confermato, invece, il programma di lunedì 21, con La Bluto Blutarsky Band e l'orchestra Romagna Doc.

Sempre lunedì 21 luglio, alle ore 21 nell'Area dibattiti della Festa, si tiene un incontro dedicato al sistema economico locale, dal titolo "Dove va l'economia forlivese?".

In veste di relatori sono Daniele Alni (presidente Ervet); Antonio Amoroso (segretario della Cisl di Forlì); Germano Casadei (presidente della Confesercenti di Forlì); Luigi Foschi (segretario della Uil di Forlì); Giorgio Grazioso (presidente della Confartigianato di Forlì); Franco Napoletano (responsabile Economia della Cna di Forlì); Mauro Pasolini (presidente di Legacoop Forlì-Cesena); Pier Lorenzo Rossi (direttore di Confcooperative Forlì); Luciano Santarelli (direttore di Confcommercio Forlì) ed Enzo Santolini (segretario della Cgil di Forlì).

Le conclusioni del dibattito sono affidate all'on. Roberto Pinza.

Conduce la serata Emanuele Chesi, caporedattore de "Il Resto del Carlino" di Forlì.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    "Dove va l'economia forlivese?"...semplice in malora. grazie a chi ha governato istituzioni e associazioni locali in questi anni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -