Forlì, un incontro per spiegare il test di equilibrio psichico del cane

Forlì, un incontro per spiegare il test di equilibrio psichico del cane

FORLI' - Si è svolto il 4 febbraio 2011 all'Hotel Globus di Forlì il convegno "Il cane fra la gente" organizzato dal Gruppo Cinofilo Forlivese in collaborazione con l'Enci, Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, di cui il Gruppo è delegazione provinciale, e con il Comune di Forlì. Il convegno è stato un momento pubblico in cui è stato al pubblico e ai numerosi rappresentanti delle Associazioni Specializzate il CAE1, test di controllo dell' affidabilità e dell'equilibrio psichico dei cani e delle capacità di controllo da parte dei conduttori.

 

Il convegno "Il cane fra la gente" è stato pensato e proposto a corollario della 41ª Esposizione Canina Internazionale di Forlì del 5 e 6 febbraio, prima in Italia in cui verranno eseguiti i CAE1. L'introduzione di tale test è stata deliberata dall'Enci il 4 agosto 2010 ed è entrato in vigore il 15 ottobre 2010.

 

Le condizioni di vita del cane sono estremamente cambiate con il fenomeno dell'urbanizzazione. In particolare i cani si trovano a confrontarsi con numerosi stimoli ambientali nelle città e lo spazio per soddisfare liberamente le loro necessità di movimento è sempre più limitato. Se da un lato bisogna soddisfare le necessità dei cani offrendo loro condizioni di vita appropriate alla loro natura, dall'altro lato l'ambiente urbano richiede un corrispondente impegno da parte dei proprietari responsabili della loro convivenza con gli esseri umani.

 

L'Enci, anche attraverso i Gruppi Cinofili e le Associazioni Specializzate riconosciute, promuove percorsi formativi per proprietari di cani con rilascio di specifica attestazione al fine di svolgere un importante compito sociale di supporto ai proprietari dei cani e di garanzia per i tutti i cittadini.

Il CAE1 è un test che mira a certificare un cane socialmente affidabile e senza problematiche di comportamento prendendo in considerazione il binomio cane-conduttore nella vita quotidiana. E' per questo motivo che più persone possono sostenere il CAE1 con lo stesso cane, in quanto un soggetto può avere comportamenti diversi a seconda del conduttore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al superamento del test da parte del binomio cane-conduttore è previsto il rilascio di un tesserino di riconoscimento (patentino) riferito ad ogni binomio. Poiché ciascun cane può partecipare a più test con diversi conduttori, lo stesso animale può avere più patentini che ne riconoscono la conduzione certificata. L'impegno del Gruppo Cinofilo Forlivese per portare avanti l'iniziativa del CAE1 alla propria esposizione canina ha trovato pieno appoggio da parte dell'Enci che con entusiasmo ha appoggiato l'iniziativa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -