Forlì, "Un sogno fatto a Praga" al teatro Diego Fabbri

Forlì, "Un sogno fatto a Praga" al teatro Diego Fabbri

Sarà un'opera lirica in prima assoluta - su libretto e partitura originale - ad aprire la decima edizione del festival L'Occidente nel labirinto, intitolata quest'anno a "Orwell: omaggio agli irregolari". "Un sogno fatto a Praga" è il titolo di quello che si preannuncia, per la città di Forlì, un autentico evento, realizzato in collaborazione con Emilia Romagna Festival e in programma al Teatro Diego Fabbri sabato 18 settembre alle ore 21.

 

"Un sogno fatto a Praga" è, come recita il sottotitolo, una "conversazione per musica".

Tra citazioni tratte dalla trilogia di Mozart-Da Ponte e ammiccamenti alle commedie liriche di Richard Strauss, l'opera è ambientata nella capitale boema dove una notte, mentre sta tornando a casa, Franz Kafka incontra Wolfgang Amadeus Mozart che, smarritosi per le vie di Praga, è alla ricerca del Nationaltheater dove da lì a poche ore si terrà la prima del Don Giovanni.

Quell'incontro è reale o è solo il parto della fin troppo esuberante immaginazione di Kafka? Da qui prende le mosse un serrato dialogo sulla funzione dell'arte e sul ruolo dell'intellettuale nella società che si concluderà con un  autentico colpo di scena, quando il sogno è brutalmente interrotto dal rumore dei tank russi che entrano in Praga.

 

VOGLIA D'OPERA - Di recente su un grande quotidiano nazionale è apparso un reportage sulla straordinaria popolarità che oggi sta conoscendo l'opera lirica.

Quello della lirica è un trionfo nuovo che sta vivendo in gran parte fuori dai teatri, nel senso che l'opera si sposta, dilaga, evade dai preziosi edifici in cui è nata, mostrando di sapersi adattare ad altri luoghi e di offrirsi a prezzi assai più accessibili.

Forse perché nessun prodotto artistico riesce a unire musica, canto, teatro, recitazione, arti figurative. Non solo.

Accanto al cinema, il melodramma è uno degli ultimi luoghi in cui ancora sopravvive il mito, da sempre la sintassi per comprendere il mondo e noi stessi. L'opera lirica, insomma, è vita che diventa letteratura, musica e azione, intrecciandosi con la vitalità della dimensione scenica. Anche in quest'epoca di tecnologie esasperate niente risulta più irresistibile dell'arte viva.

 

GLI AUTORI - La messinscena di "Un sogno fatto a Praga" è stata possibile grazie all'idem sentire di un gruppo di intellettuali e di artisti che ravvisano nel linguaggio artistico -  operistico e teatrale -  uno degli strumenti privilegiati per descrivere il tempo che stiamo vivendo.

Autore del libretto è Andrea Panzavolta, che da tempo studia l'opera lirica quale testo a tutti gli effetti filosofico.

Compositore e direttore dell'Ensemble Malatestiana, orchestra in residenza al festival L'Occidente nel labirinto, è Mino Marani, già autore di partiture eseguite in prestigiose sale da concerto nazionali e estere.

La regia è di Corrado Bertoni, esperto conoscitore del teatro contemporaneo e autore di numerosi cortometraggi, e le scenografie all'architetto Daniele Benericetti, che ha firmato i costumi e le scenografie per importanti allestimenti operistici.

Yasuharu Fukushima, laureato in Composizione all'Università di Tokio e profondo conoscitore del repertorio vocale barocco, interpreta Mozart, mentre il soprano Costanza Gallo, che ha al suo attivo ruoli importanti in opere quali Boheme, Carmen, Tosca, sarà Kafka.

Il Coro è dell'ensemble vocale Musica Enchiriadis, nata dal desiderio di un gruppo di giovani coristi che, dopo diversi anni di esperienza nello studio del canto gregoriano, hanno voluto affrontare il repertorio musicale polifonico "a cappella". I numeri di danza sono affidati all'Ateneo Danza di Forlì.

 

COSTI E PRENOTAZIONI - Biglietto intero: € 12,00; ridotto € 10,00; Club Giovani: € 6,00; ingresso gratuito ai possessori di B.A.C. Amici della Cultura. Sarà possibile acquistare i biglietti sabato 18 settembre, nel pomeriggio, dalle ore 15:30 alle ore 18:30 nella biglietteria in Via dall'Aste 18, oppure direttamente nella biglietteria del teatro a partire dalle 20:15.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -