Forlì, uova in crisi per il benessere animale. La Lav: "Nessun margine di trattativa"

Forlì, uova in crisi per il benessere animale. La Lav: "Nessun margine di trattativa"

Forlì, uova in crisi per il benessere animale. La Lav: "Nessun margine di trattativa"

FORLI' - Nessuna mediazione sui termini per la messa a norma degli allevamenti per la produzione delle uova. E' l'avvertimento che arriva dall'associazione animalista Lav, secondo cui non è ammissibile alcun "escamotage" per ritardare gli effetti della normativa europea per il benessere animale delle galline ovaiole, che impone sistemi di allevamento alternativi alle gabbie, o con gabbie più grandi ed "arricchite" e la conseguente ristrutturazione di capannoni e impianti.

 

"La bozza di accordo di programma stilato da Assoavi (l'associazione nazionale Allevatori e Produttori avicunicoli) allo scopo di allungare fino alla fine del 2014 i tempi di adeguamento degli allevamenti di galline ovaiole contenuti nella Direttiva UE n.74/1999, che impone la data del primo gennaio 2012 per il bando delle gabbie di batteria convenzionali, non può trovare margini di trattativa e tantomeno alcuna applicazione, perché violerebbe la direttiva stessa", dichiara Roberto Bennati, vice presidente della Lav.

 

L'associazione animalista rivolge un appello al ministro delle Politiche Agricole Giancarlo Galan e al sottosegretario alla Salute Francesca Martini "affinché si facciano garanti della corretta applicazione della normativa europea", rileva una nota della Lav, che minaccia anche di ricorrere alla Corte dei Conti nell'eventualità che vengano erogati fondi pubblici in violazione della normativa europea in oggetto.

 

Attacca la Lav: "Sono passati ben nove anni in cui il settore avicolo non ha voluto mettere in atto politiche di riconversione, lamentando ora ritardi e difficoltà nell'applicazione della norma di protezione che riguarda 39,5 milioni di galline allevate in Italia nelle strette gabbie di batteria (dato annuale)".

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Alighiero
    Alighiero

    probabile, ma quei polli non sono pennuti. ....

  • Avatar anonimo di LiberaMente
    LiberaMente

    L'Unione Europea è proprio un'istituzione per polli.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -