Forlì, va in chiesa a 'pescare' le offerte. Arrestato un 46enne

Forlì, va in chiesa a 'pescare' le offerte. Arrestato un 46enne

Forlì, va in chiesa a 'pescare' le offerte. Arrestato un 46enne

FORLI' - Disoccupato da oltre un anno si guadagnava da vivere rubando dalle cassette delle offerte dei fedeli in chiesa. Un 46enne di Solarolo, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì con l'accusa di furto aggravato. L'indagine degli uomini dell'Arma, coordinati dal tenente Cristiano Marella, sono partite in seguito ad una segnalazione anonima.

 

>LE IMMAGINI DEL FURTO

 

Nel mirino del 46enne è finita la chiesa della "Santa Maria della Assunta", alla Pianta. Il parroco ha confermato che negli ultimi giorni c'erano meno spiccioli del solito, in particolare i pezzi da uno, due e cinque centesimi. Mercoledì mattina i militari da lontano hanno tenuto sott'occhio la parrocchia, notando un individuo entrare e uscire dalla chiesa, attendendo che non vi fossero fedeli. L'uomo è stato fermato. Con sé aveva delle rondelle metriche con dell'adesivo applicato agli estremi, cacciavite, scotch e nastro da pesca. Insomma, tutto l'occorrente per prendere monete e banconote.

 

Semplice il procedimento. Il ladro inserira l'asticella della rondella nella fessura della cassetta delle offerte, acchiappando così le monete. Per le banconote veniva usato il filo da pesca. Un'operazione che è stata ripetuta molte volte. Complessivamente l'individuo era riuscito a mettere insieme la discreta somma di 210 euro. Ma non è da escludere che possa aver ‘pescato' qualche altra banconota da altre chiese della città. Giovedì l'imputato si è presentato in tribunale per il processo per direttissima. L'operazione è stata seguita dal pubblico ministero Antonio Vincenzo Bartolozzi.


Forlì, va in chiesa a 'pescare' le offerte. Arrestato un 46enne

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -