Forlì: vendita illegale di puntatori laser, 3 negozianti denunciati

Forlì: vendita illegale di puntatori laser, 3 negozianti denunciati

Forlì: vendita illegale di puntatori laser, 3 negozianti denunciati

FORLI' - Giro di vite contro i puntatori laser, quelli normalmente utilizzati negli stadi per infastidire i calciatori. Gli agenti della Digos della Questura di Forlì ne hanno sequestrati 62 nei giorni scorsi in tre negozi della provincia: nel mirino sono finiti due negozi a Forlì (in via Regnoli ed in viale Roma) ed uno a Cesena, in via Don Verità. Gli esercenti sono stati sanzionati e denunciati per il mancato rispetto dell'ordinanza ministeriale.

 

I dispositivi, infatti, oltrepassavano i limiti di potenza stabiliti dalle normative ed erano sprovvisti dei marchi di conformità alle direttive della comunità europea. Se usati impropriamente possono provocare delle gravi lesioni oculari I laser sono l'ultima "moda" lanciata negli stadi. In diverse partite dell'attuale campionato i calciatori sono stati colpiti dalle luci verdi emanate dagli spalti. Ma nel mirino sono finiti anche gli aeroporti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -