Forlì, venerdì 18 anche l'Ausl si 'illumina di meno'

Forlì, venerdì 18 anche l'Ausl si 'illumina di meno'

FORLI' - Venerdì 18 febbraio, anche l'Azienda Usl di Forlì s'illumina di meno. Per la prima volta, l'Azienda aderirà all'ormai tradizionale giornata di mobilitazione nazionale sul risparmio energetico promossa dalla nota trasmissione di Radio2 "Caterpillar". La partecipazione dell'Ausl di Forlì alla campagna "M'illumino di meno" prevede la distribuzione ai dipendenti di un volantino, stampato su carta ecologica, con cinque semplici eco-azioni di risparmio energetico sul luogo di lavoro: spegnere monitor e computer quando non utilizzati; individuare le apparecchiature inutilmente in stand-by; non accendere le luci superflue e, quando possibile, sfruttare la luce naturale; ridurre la fuoriuscita di aria calda; preferire, almeno una volta al giorno, le scale all'ascensore. E' proprio dal cambiamento dei comportamenti individuali, infatti, che si possono ottenere i primi benefici nel ridurre il consumo energetico.

 

In quest'ottica, l'Azienda Usl di Forlì ha avviato anche una propria campagna denominata "Prendiamoci cura del nostro pianeta!", articolata in una serie di messaggi e slogan, promossi ad intervalli regolari, diretti a diffondere tra i dipendenti pratiche semplici ma efficaci per un uso più razionale dell'energia. A ciascuna delle buone prassi individuate sarà dedicata un'apposita informazione e uno specifico manifesto, diffuso tramite e-mail e scaricabile dalla pagina dedicata nell'Intranet aziendale. L'adesione a "M'illumino di meno 2011" rappresenta, quindi, un'occasione di supporto alla campagna aziendale, così da promuovere esempi attivi e "virtuosi",  non solo nella cura dei pazienti, ma anche dell'ambiente in cui viviamo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa, sotto lo slogan "M'illumino di meno", è riuscita, d'altronde, in questi anni, a coinvolgere un numero crescente di persone, aziende e istituzioni, in una singolare gara etica di buone pratiche ambientali: disattivare, contemporaneamente e coscientemente,  luci e dispositivi non indispensabili, ricorda a tutti l'importanza di "spegnere lo spreco", valorizzando e diversificando l'uso quotidiano dell'energia elettrica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -