Forlì, vertenza Ristorante Oasi. Cassa integrazione all'orizzonte

Forlì, vertenza Ristorante Oasi. Cassa integrazione all'orizzonte

Forlì, vertenza Ristorante Oasi. Cassa integrazione all'orizzonte

FORLI' - Si muove qualcosa nella vertenza relativa al Ristorante Oasi. E' stato infatti raggiunto un primo accordo con il titolare del ristorante. A darne notizia è una nota congiunta diffusa dai sindacati CGIL - FILCAMS, CISL - FISASCAT e UIL - UILTuCS. "L'azienda si è presentata presso gli uffici della Provincia di Forlì- Cesena e ha accolto la richiesta dei sindacati di categoria Filcams Cgil - Fisascat Cisl - Uiltucs Uil di ritiro dei licenziamenti e apertura della cassa integrazione.

 

"Oltre ai dettagli tecnici per l'attivazione della cassa integrazione e una volta mantenuti in essere i rapporti di lavoro - si legge nella nota - rimane il tema scottante delle retribuzioni mancanti dal mese di giugno e ancora non sanate. Auspichiamo quanto prima che si apra un tavolo di confronto tra le parti interessate, l'attuale gestione e l'associazione Oasi committente, per trovare una soluzione che scongiuri l'apertura di azioni legali per il recupero delle spettanze"

 

"Si riprenderà pertanto - concludono le oo.ss. - il confronto presso la Direzione Provinciale del Lavoro, sospeso a causa della mancata comparizione delle aziende interessate, auspicando che questa volta le parti si presentino e non "fuggano" dalle loro responsabilità. In ogni caso si tuteleranno i lavoratori che ad oggi auspicano non solo di poter presto riprendere il lavoro, ma anche di poter sanare i propri bilanci familiari."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -