Forlì, via Giorgio Regnoli come il bronx. Feriti tre carabinieri

Forlì, via Giorgio Regnoli come il bronx. Feriti tre carabinieri

Forlì, via Giorgio Regnoli come il bronx. Feriti tre carabinieri

FORLI' - Si è "affogato" nell'alcol dopo aver litigato con la compagna. Poi ha infastidito i sanitari del ‘118' impegnati in un intervento in un'abitazione. Protagonisto dell'episodio, avvenuto sabato notte in via Giorgio Regnoli, un senegalese di 19 anni che poco prima era stato denunciato per ricettazione di un'autoradio e inosservanza di un foglio di via obbligatorio poichè colpito da un organo di dimora a Coccolia. Ciò malgrado si era allontanato da casa.

 

Era arrivato a Forlì per incontrare la fidanzata, una giovane forlivese. Ma la serata non è andata secondo le aspettative. Prima il litigio con la compagna, poi la denuncia dei Carabinieri. Per consolarsi si è così buttato nell'alcol. Passeggiando poi per via Giorgio Regnoli si è imbattuto nei lampeggianti blu.Non erano quelli delle forze dell'ordine, bensì del ‘118'. Poco importa. Il 19enne ha cominciato comunque ad infastidire i sanitari a tal punto che sono stati costretti a chiedere l'intervento del ‘112'.

 

All'arrivo della pattuglia dei Carabinieri il giovane si è avventato contro con calci e pugni. A quel punto si è reso necessario l'intervento di un'altra gazzella. Dopo aver ferito i tre militari (con lesioni guaribili tra quattro e sette giorni) l'extracomunitario è stato bloccato ed arrestato.

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Via Regnoli ? Uomini, ragazzi, giovani ragazze, sia stranieri sia italiani, a condividere lo spaccio di droga, le risse, l'alcol, la prostituzione.. 1) Introdurre una tecamera nei pressi dei bar vicino all’Internet Point ! 2) Porre almeno un mezzo con agenti della Polizia Municipale nei pressi dei bar vicino all’Internet Point ! 3) Eliminare la concentrazione di bar e kebab in via Regnoli. Ri-posizionando alcuni bar e kebab in altre zone della città! 4) Disporre chiusure entro le ore 22 ! Un bar apre sulle 9 e chiude sulle 22, l' altro apre sulle 13 e chiude sulle 2 - 3 di notte ! Questo bar esiste solo grazie alla vendita certe bevande...dopo una certa ora...persone che entrano escono passandosi di mano in mano " bustine " . Questa non è integrazione. Anzi, è integrazione solo fra spacciatori italiani e stranieri ! Questa integrazione tra delinquenti avviene felicemente in via Giorgio Regnoli !

  • Avatar anonimo di StefanoA
    StefanoA

    x Pecoranera Hai ragione: non scrivete senegalese o extracomunitario, sarebbe razzista scriverlo Scrivete "persona disagiata che ha necessità di integrarsi col tessuto sociale cittadino" Di sicuro piace di più ai nostri amministratori...

  • Avatar anonimo di StefanoA
    StefanoA

    x Emanuela Non è colpa dei bar del centro....Ci son sempre stati. Oramai purtroppo è il centro (bar compresi quindi...) che son popolati da personaggi che non hanno il minimo senso della cosa pubblica, ovvero pagata da tutti noi... Già, "pagata" da tutti (solo) noi....

  • Avatar anonimo di Emanuela_
    Emanuela_

    Anche questa notte, si è verificato l'ennesimo episodio di violenza in Via Giorgio Regnoli. Le Forze dell'Ordine, fanno fatica a mantenere l'ordine pubblico. Sindaco, intervenga! Inserendo telecamere e facendo pattugliare con maggiore continuità la Via Giorgio Regnoli. Altrimenti, disponga, la chiusura dei bar della via, entro le ore 22.

  • Avatar anonimo di Stefano S.
    Stefano S.

    Ancora ci siamo. Ma possibile che a Forlì non sia possibile avere un'amministrazione in grado di gestire MINIMAMENTE la cosa pubblica? Via Regnoli non è molto lontana dal Comune, come i giardini Orselli, quindi ci vuole molto a capire che la zona è al momento "peculiare" e che quindi necessita di una qualche particolare cura? Oppure tutti con il prosciutto sugli occhi? Boh. E pensare che i nostri amministratori sono strapagati per fare un .... bip. Andatevene e vergognatevi.

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    sai che novità... gli atti vandalici e delinquenziali sono all'ordine del giorno da tempo... sabato notte si è persino verificato un incendio doloso nel garage interrato sotto le case popolari... finchè non impareremo a tenere nella nostra città solo gente onesta e che sa vivere civilmente (di tutte le razze), in particolar modo nelle case popolari che sono patrimonio di tutti, ne succederanno sempre di peggio.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Non scrivete "senegalese" sennò....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -