Forlì, via Giorgio Regnoli. Il vicesindaco: "Ci stiamo impegnando per migliorarla"

Forlì, via Giorgio Regnoli. Il vicesindaco: "Ci stiamo impegnando per migliorarla"

FORLI' - Sono consapevole delle tante e complesse problematiche di via Regnoli e della necessità di proseguire verso un suo miglioramento in ogni ambito (residenti, attività, ambiente, manutenzione) e ci tengo a fare il punto per dimostrare che sulla via ci stiamo impegnando - e non  da oggi - fortemente.

 

Abbiamo operato sull'assetto stradale eliminando il marciapedi sul lato destro per ospitare un percorso pedonale di ottima fattura. Abbiamo pavimentato con lastre di granito con delimitazioni e protezioni con dissuasori in ghisa, realizzando anche un raccordo con la pavimentazione in porfido esistente.

 

Le diverse problematiche dovute ai cantieri di Hera ed Enel pare siano state risolte e anche noi abbiamo contribuito per accelerarle. Anche nelle strade laterali (via Bassi, Cignani, Maceri, Cairoli, Digione) siamo intervenuti con nuove asfaltature più funzionali.

 

E' previsto un ulteriore intervento per realizzare un marciapiede più efficiente sul lato opposto, che però al momento deve fare i conti con la difficile situazione finanziaria del Comune,  per cui ci sarà un certo rallentamento.

 

Inoltre in questi giorni è scaduta la gara per la videosorveglianza, per cui a breve potremo finalmente installare gli impianti non solo all'altezza di via Digione, ma  anche in zona successiva particolarmente delicata. Questo intervento dovrebbe essere un buon deterrente a favore della tranquillità della strada.

 

Poi con l' entrata in vigore della disciplina sugli orari degli esercizi pubblici che prevede, tra l' altro, per il centro storico  una fascia obbligatoria di chiusura  (dall' 1 alle 5), precisi vincoli e limiti per musica e rumori, ed anche l' obbligo di comportamenti specifici circa il consumo e la pulizia, pensiamo di avere fatto un ulteriore passo in avanti per la miglior qualificazione anche ambientale della strada. Ovvio che i controlli, che peraltro sono accompagnati da sanzioni significative, devono essere frequenti  ed adeguati.

 

Infine sul traffico - anche di mezzi pesanti - ci stiamo facendo carico  della situazione non facile  nell' ambito del Nuovo Piano del Traffico e della Mobilità per l' intera città, Piano che sta partendo in questi giorni con la costituzione di un Gruppo di Lavoro. In tale contesto cercheremo di affrontare con attenzione anche la situazione di via Regnoli.

 

Giancarlo Biserna, vicesindaco di Forlì

 

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Max67 usa un linguaggio colorito e a tratti veemente, ma ha valide ragioni. Credo che più che pompare soldi si tratti di effettivo controllo. Ma non parlo di fenomeni tipo ronde verdi, gialle rosse o del piacere, ma di controllo degli affitti, delle residenze, di chi ci sta. Il centro storico, a differenza della maxi periferia del cittadone, che digrada in campagna, è controllabile. Basta che qualche vigile si faccia da una parte e controlli utenza per utenza chi ci sta, cosa fa, che contratto ha, e così via. Via G. Regnoli è così importante? Bene, 3 vigili si fanno da una parte e controllano tutte le utenze di rutti i residenti. Proprietari ? Con contratto ? Contratto regolare ? E così via. E' roba che in un 10 - 15 giorni si fa. basta volerlo fare. Non è una questione di soldi. Lo vuole, il Comune ?

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    non è colpa della giunta se i non comunitari hanno scelto il centro piuttosto che la periferia.Siamo una anomalia rispetto all'europa dove troviamo le periferie degradate e i centri luccicanti.Penso che la giunta abbia il dovere di tenere in ordine quello che dovrebbe essere il salotto buono di Forli. Come faceva notare Max67 in ordine alle priorità di spesa sui soldi investiti in via regnoli non posso che concordare in parte pensando ai tagli per l'evento di Radio Bruno.

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Non così alla brutta come Max67 ma è vero, basta con sto centro storico del cavolo. Le periferie, dove vive la maggioranza dei forlivesi, non sono forse importanti? Via Regnoli è un pozzo senza fondo, la strada non mi sembra strutturalmente degradata, è la destinazione che è subentrata che la rende "strana".

  • Avatar anonimo di re nudo
    re nudo

    Molto fumo, poco arrosto. Cacchio vuol dire asfalto più funzionale ? forse se ne fanno di non funzionali ? magari già con i buchi ? Il marciapiede si fa o non si fa ? i tempi sono lunghi già di suo quando si dice che si fa, figurarsi se esistono problemi di soldi. Domandina finale al sig. Biserna : Lei sa come si arriva in via G.Regnoli ? Le rispondo io tanto sono certo che questa domanda l'avrebbe tanata. Trattasi di percorso ad ostacoli, e solo chi conosce perfettamente la viabilità, i sensi unici e la zona pedonale, riesce a raggiungere la via. Caro vicesindaco urbanisti non ci si inventa, e il semplice incarico di assessore alla viabilità non basta. "Un dispìs ma ùn basta brisa"

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    MA LA SMETTIAMO DI BUTTAR SOLDI SU VIA REGNOLI!!?? La via Regnoli è morta,...totalmente in mano agli extracomunitari, sia per quanto riguarda il commercio sia la residenza...e questa è una... Poi c'è corso Mazzini,...stessa fine, a breve...a cominciare da galleria Mazzini, un territorio Off Limit in mano agli "extra"...poi i giardini Orselli...e via di questo passo... FORLI' E' MORTA!!!!! E la giunta cosa fa? La cabina di regia per il centro storico... MA ANDATE A C****E!!!!!!!

  • Avatar anonimo di marinag
    marinag

    pare che a forlì esista solo via giorgio regnoli. quanto ci costa! attendo ancora dal vicesindaco una risposta per i probkemi di via miller. aspettiamo un incidente? una segnaletica più adeguata, forse, costerebbe meno dei lavori in via regnoli.

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Belle parole Signor Biserna, ma quanti sono i negozi chiusi in questi ultimi 12 mesi?? Non è questione di marciapiedi o videocamere è che la strada in oggetto dovrebbe essere più controllata dai Vigili Urbani (specialmente di notte) e non lasciata in completo abbandono.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -