Forlì, viaggio di un cronista in Italia e in Romagna con Salvatore Giannella

Forlì, viaggio di un cronista in Italia e in Romagna con Salvatore Giannella

FORLI' - Venerdì 28 maggio 2010, alle ore 20,15 il Lions Club Forlì Valle del Bidente organizza un meeting, tenuto dal giornalista di "Oggi" Salvatore Giannella, sul tema "Voglia di cambiare: l'educazione e l'informazione nel diario di viaggio di un cronista tra emergenze e pratiche virtuose".

Il relatore della serata illustrerà una sorta di diario di viaggio che, partendo dall'Europa, ci riporterà verso l'Italia, evidenziando i punti di forza dei vari stati e le lacune.

 

Sviluppando le tematiche illustrate in Voglia di cambiare (Chiarelettere editore, Milano), Giannella enuncerà varie proposte per migliorare il nostro paese, rivalutando il ruolo dei media e dell'informazione.

 

Nel suo percorso geografico e culturale, giungerà poi a trattare della Romagna, raccogliendo le suggestioni provenienti dal poeta Tonino Guerra e dalla sua visione positiva, esplicitata nel volume curato da Giannella (La Valle del kamasutra, Bompiani, Milano).

 

Infine il giornalista tratterà della visione di Enzo Biagi, di cui ha curato il volume Consigli per un paese normale (Rizzoli, Milano, 2010), che verrà presentato a Forlì in anteprima. Anche qui il tema sarà come rendere il nostro paese uno stato simile agli altri europei, correggendone i vizi e le patologie. Particolare rilievo sarà dato alla Romagna ed al suo stile di vita: nel capitolo intitolato "In un paese normale forse già ci vivo", Biagi, incalzato dalle domande di Giannella, sottolinea che la nostra regione è quella in cui la maggioranza degli italiani vorrebbe vivere e che, forse, è il "vero cervello del paese". Dunque il viaggio si concluderà tornando al nostro territorio e rivalutandone le virtù, da cui l'Italia stessa dovrebbe prendere spunto.

 

Alla fine della serata verrà presentato dal Lions Club Forlì Valle del Bidente il volume degli Atti del Premio dedicato a Tullo Morgagni, promosso quest'anno. La presenza del Vice Sindaco Giancarlo Biserna sarà l'occasione anche per ricordare il contributo alla città dato dall'ispiratore del Giro d'Italia e per richiedere l'intitolazione di una via, per ravvivarne la memoria dopo lunghi anni di oblio.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -