Forlì, vigili urbani più inflessibili: serve un milione di euro in più

Forlì, vigili urbani più inflessibili: serve un milione di euro in più

Giro di vite del Comune di Forlì sulle multe. In un periodo di vacche magre, l’amministrazione forilvese è pronta ad inasprire i controlli per aumentare di un milione di euro i 2,8 milioni di infrazioni incassati annualmente. L’annuncio è dell’assessore al Bilancio, Lodovico Buffadini. L’intervento sarà sulle infrazioni del codice della strada e non sulla sosta, per la quale nel 2007 sono state elevate quasi 15mila multe tra mancato pagamento e violazione dei divieti.


Sembra tramontata l’ipotesi di introdurre anche a Forlì ‘Sirio’, il sistema di videosorveglianza degli accessi in centro che tuttavia si sta diffonendo in molte città, a cominciare da Bologna ma anche a Ravenna e Rimini, dove i risultati sono ottimi, non solo in termini di efficacia del provvedimento ma anche per quanto concerne gli introiti.


Dunque il comune si darà da fare per innalzare il livello di rigidità dei controlli stradali, in particolare con l’utilizzo dei tre autovelox in dotazione alla polizia municipale. Saranno sempre più frequenti, su impulso dell’amministrazione comunale, i controlli della velocità sulle principale strade forlivesi. Del resto nel 2007 solo 97 sono state le infrazioni riscontrare dai vigili urbani per automobilisti che viaggiavano ad una velocità superiore di 40 km/h rispetto al limite consentito.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -