Forlì, volley A2 donne. Impegno proibitivo per la Infotel

Forlì, volley A2 donne. Impegno proibitivo per la Infotel

FORLI' - Nel primo impegno del girone di ritorno, la Infotel Forlì ospiterà la capolista SiGrade Cariparma, formazione che fino ad ora ha vinto tutte le partite di campionato disputate.

 

Basta soltanto leggere i numeri della formazione ducale, per capirne la forza e rendersi conto come mai si trovi al primo posto della classifica con più di un piede in serie A1. Tredici vittorie ottenute in altrettanti incontri, con sette set persi in totale, e un vantaggio maturato sulla seconda della classe di ben dieci punti, sono cifre da record che confermano i pronostici estivi di chi dava le emiliane  come le grandi favorite del campionato. La marcia di Parma è stata quella di una schiacciasassi capace di imporsi con autorità su ogni parquet, tanto che ormai il primo posto pare blindato. La forza di questa squadra sta nel valore delle sue giocatrici, tutte navigate in questa categoria e abituate a ben altri palcoscenici, tanto da dominare la stagione sin dalla prima partita. La facilità con cui sono riuscite a regolare le dirette concorrenti per la promozione e la naturalezza con cui hanno vinto in casa e in trasferta, lasciano presagire che il girone di ritorno sarà soltanto una formalità e che tra poche settimane il club emiliano potrà festeggiare il ritorno in serie A1. E' piuttosto difficile pensare che un simile gruppo possa dilapidare in tredici partite un vantaggio di dieci punti.

L'allenatore Bruno Napolitano può contare su un organico esperto e ben costruito, in grado di fare della tecnica il suo punto di forza. Il terminale offensivo più pericoloso di Parma è la ceca Jana Senkova, schiacciatrice ormai da diverse stagioni in maglia ducale, che insieme a Elisa Cella, ha fino ad ora segnate molti punti in ogni partita. Nel ruolo di schiacciatrice troviamo anche l'italo argentina Andrea Carolina Conti, la serba Natasa Sevarika, giovane molto interessante che vanta già un lungo palmares di trofei conquistati con la nazionale giovanile, e Anna Grizzo. Le palleggiatrici del SiGrade CariParma sono Eleonora Conti e Giulia Pincerato, mentre nel ruolo di centrali ci sono l'italo argentina Maria Pia Romanò, Mila Montani, Roberta Brusegan e Lulama Musti De Gennaro, ex di turno insieme a Cella. I liberi sono Elisa Martini e Giulia Gibertini.
Nel match di andata la Infotel Forlì perse con un secco 3-0.

 

Infotel Forlì - Cariparma SiGrade Parma
Domenica 23 gennaio ore 18 Villa Romiti (via Sapinia)

 

INFOTEL FORLI': 1 Jessica Moretti (L), 2 Valentina Salvia, 4 Tania Poli, 5 Nikolina Kovacic, 7 Manuela Caponi, 8 Martina Nosekova, 9 Mary Grace Laghi, 11 Martina Boscoscuro (L), 12 Jolien Wittock, 13 Flavia Assirelli, 15 Chiara Masotti, 18 Elisa Muri. All. Alessandro Medri.
CARIPARMA SIGRADE PARMA: 1 Elisa Martini (L), 2 Maria Pia Romanò, 4 Mila Montani, 5 Natasa Sevarika, 7 Andrea Carolina Conti, 8 Lulama Musti De Gennaro, 9 Giulia Pincerato, 10 Giulia Gibertini (L), 12 Anna Grizzo, 13 Eleonora Conti, 14 Elisa Cella, 15 Jana Napolitano Senkova, 17 Roberta Brusegan. All. Bruno Napolitano.
ARBITRI: Maurina Sessolo - Ubaldo Luciani

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -