Forlì, volley A2 donne. La Infotel non getta la spugna

Forlì, volley A2 donne. La Infotel non getta la spugna

FORLI' - La classifica non è di certo positiva, ma nessuno in casa Infotel getta la spugna. Mancano nove giornate al termine della stagione, e Forlì vuole assolutamente giocarsi le sue chance fino all'ultimo secondo dell'ultima partita.

 

"Purtroppo la realtà del campionato dice che le nostre avversarie stanno conquistando punti ogni settimana, mentre Forlì non riesce a sbloccarsi e a vincere - spiega coach Alessandro Medri -. Sappiamo che le giornate sono sempre di meno e che abbiamo sempre meno tempo a disposizione per recuperare, ma nonostante ciò non vogliamo mollare. Siamo tutti convinti che nello sport come nella vita volere è potere e quindi fino a quando ci saranno speranze daremo sempre il massimo".

 

Contro Pomezia si è vista una Infotel determinata ma con un rendimento non sempre costante.

"A Roma non siamo riusciti ad essere pericolosi nei primi due set, commettendo troppi errori in difesa e faticando a costruire gioco. Nel terzo periodo invece, siamo stati bravi a piazzare un buon break, poi abbiamo avuto un calo e le nostre avversarie sono state ciniche nel rimontare e segnare i punti decisivi. Se ho visto nella mia squadra la reazione che mi aspettavo? Purtroppo abbiamo perso e in questo momento della stagione è ciò che conta, perché abbiamo perso una finale. Questo ko deve aumentare ancora di più le nostre motivazioni, facendoci presentare in palestra agli allenamenti con grande impegno e la voglia di crederci fino all'ultima giornata. Mancano ancora nove gare e non vogliamo di certo mollare".

 

Si riparte ora dal match di domenica prossima contro Santa Croce per cercare di rialzare la testa, facendo esordire al Villa Romiti la nuova arrivata Tomasevic.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sanja ha grande esperienza e di sicuro ci servirà molto nelle prossime settimane per il nostro gioco. Tutte le giocatrici sanno di essere indispensabili, e sono consapevoli che soltanto con l'impegno e la determinazione da parte di tutte potremo uscire da questo momento negativo. Il gruppo è infatti fondamentale per costruire qualcosa di importante: lo dicevo in estate e ancora di più lo ribadisco in questo momento della stagione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -