Forlì, volley A2 donne: la Infotel vince grazie al carattere

Forlì, volley A2 donne: la Infotel vince grazie al carattere

Forlì, volley A2 donne: la Infotel vince grazie al carattere

FORLI' - Una delle migliori Infotel della stagione si aggiudica con pieno merito la delicata sfida contro il Biancoforno Santa Croce. La vittoria è arrivata grazie alla grinta e al carattere che la squadra ha mostrato per tutto il match, riuscendo a rialzare la testa in ogni situazione difficile. Con questo spirito la lotta salvezza fa meno paura, soprattutto alla luce della bella prova di carattere offerta nella sfida domenicale. 

 

L'inizio di gara è da incubo, con il primo set che è da dimenticare. La Infotel entra in campo senza la giusta grinta, venendo subito sopraffatta da Santa Croce, brava nell'approfittare degli errori commessi dalle avversarie. Le ospiti volano subito sul 12-5, trasformando poi l'allungo in una vera e propria fuga, chiudendo la frazione sul 25-12. Forlì capisce gli errori commessi e ritorna sul parquet con la voglia di vincere. Il "braccio armato" di Wittock trascina le romagnole ad un immediato vantaggio, che inizia a prendere forma proprio grazie a due ace firmati dalla belga: 21-17. Il Biancoforno non riesce a rispondere agli attacchi delle forlivesi e così coach Baraldi è costretto a chiamare time out.

 

Dalla sosta esce una squadra rigenerata, tanto che in poche azioni ritrova la parità e il set point: 23-24. Assirelli però non ci sta e piazza il punto che vale i vantaggi. La premiata ditta Assirelli - Wittock mura Santa Croce per il 26-25, e a mettere il punto esclamativo sul set è ancora una volta la belga con una schiacciata delle sue per il 27-25. Il capolavoro la Infotel lo firma però nel terzo set. Sotto 2-8, parziale frutto di un calo di concentrazione, la squadra riordina le idee giocando in maniera perfetta. I meccanismi paiono oliati a meraviglia e tutte le giocatrici giocano al massimo. Basta poco a Forlì per colmare il gap (9-9), poi trascinata dall'inerzia, arriva anche la fuga sul 20-16, grazie alle magie di Tomasevic e Poli, su cui la difesa toscana non può nulla. Il Biancoforno ritorna in scia 21-19, senza fare i conti sul carattere delle avversarie. Con la difesa e l'attacco arriva il break di 4-0 che vale il 2-1.

 

Viste le premesse, anche il quarto set è una vera e propria battaglia senza esclusione di colpi. Forlì costruisce un primo vantaggio grazie ai muri difensivi (13-9), facendosi però ben presto raggiungere. Ci pensa allora la capitana Poli a prendere per mano la squadra, trascinandola alla terza vittoria in campionato. Un suo punto vale l 22-21, poi è Tomasevic a piazzare il 24-23. Un errore di Santa Croce regala poi la vittoria alle avversarie per 3-1, facendo esplodere di gioia il caloroso pubblico di casa.  

 

Tabellino:

Infotel Forlì – Biancoforno Santa Croce 3-1 (12-25; 27-25; 25-19; 25-23)

FORLI’: Salvia, Poli 20, Caponi 8, Laghi M.G., Tomasevic 15, Wittock 13, Assirelli 9, Masotti , Muri 2, Moretti (L) 1, Scaioli (L). All. Medri
SANTA CROCE: Zanolla 16, Stufi 7, Fidanzi 2, Giovannelli 4, Cosci, Percan 15, Castellano, Swiderek 2, Secco 3, Elli 5, Puerari, Soraia 14.

ARBITRI: Eliana Cappelletti – Marco Zingaro.

NOTE: Battute vincenti/perdenti: Forlì: 2/6, Santa Croce: 1/9. Muri: Forlì 10., Santa Croce 9.

DURATA SET: 22’, 29’, 29’, 29’

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -