Forlì, volley A2 donne. Masotti: "Non ci preoccupiamo della classifica"

Forlì, volley A2 donne. Masotti: "Non ci preoccupiamo della classifica"

FORLI' - Calma e tranquillità. Non si perde d'animo la Infotel Forlì dopo il ko rimediato contro la corazzata Chieri, venendo così condannata alla quarta sconfitta consecutiva. Le romagnole, pur ultime della classe insieme a Soverato, non si preoccupano della classifica, ben sapendo che il campionato è ancora lungo e che tutto può accadere. Con la determinazione vista nel terzo set, però, ogni traguardo sarà possibile.

 

"Ovviamente non siamo felici della nostra posizione di classifica - spiega la schiacciatrice Chiara Masotti - ma di sicuro non ci stiamo a preoccupare in questo momento della stagione. Siamo soltanto a novembre e abbiamo giocato appena sei partite, e dunque il tempo per recuperare non manca".

 

Contro Chieri, però, non tutto è stato da buttare.

 

"Dobbiamo ripartire da quel terzo set, fase della gara in cui ci siamo espresse al meglio, mostrando grande attenzione su ogni pallone e lo spirito giusto, divertendoci in campo. Nei primi due periodi, purtroppo, non siamo riusciti a contrastare nel migliore dei modi un'avversaria forte e ben attrezzata, che di sicuro ha mostrato di essere molto forte, ma anche noi ci abbiamo messo del nostro. Per fortuna poi abbiamo rialzato alla testa e reagito nella maniera giusta".

 

La voglia e la determinazione per rialzare la testa dunque non mancano.

 

"Per crescere e mostrare importanti passi avanti dovremo giocare ancora più di gruppo aiutandoci maggiormente in campo. Queste caratteristiche la squadra le ha e quindi deve soltanto metterle in mostra con maggiore continuità e non soltanto in certe fasi del match. Con il lavoro riusciremo ad eliminare i nostri alti e bassi".

 

Domenica prossima a Busnago sarà un'altra battaglia senza esclusione di colpi.

 

"Busnago è una squadra molto forte, come dimostra il suo terzo posto in classifica, ma sabato scorso ha perso contro Loreto, mostrando che non esistono formazione imbattibili. Noi dovremo scendere in campo con grande determinazione sapendo di affrontare un avversario ben organizzato, giocando come abbiamo fatto nel terzo set contro Chieri".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -