Forlì: Volley A2, l'Aics cede il titolo a Ravenna

Forlì: Volley A2, l'Aics cede il titolo a Ravenna

FORLI' - Se nel volley maschile tira un'aria poco positiva, in campo femminile Forlì ha già tirato i remi in barca. L'Aics Combitras ha infatti deciso di vendere la promozione ottenuta dalle proprie ragazze dopo una sofferta stagione, alla Teodora Ravenna. Dunque nonostante il successo, nella stagione 2008/2009 il club forlivese continuerà a giocare in B1. Il patron Bruno Molea lo ha detto a chiare lettere: mancano all'appello centomila euro rispetto al budget prefissato di 700mila.

 

Un rischio troppo grande da correre, così la società ha deciso di cedere il titolo conquistato dalle ragazze e continuare a giocare nella B d'eccellenza. Anche in questo caso il dito viene puntato contro le Amministrazioni pubbliche: "A Forlì le istituzioni non fanno da raccordo tra realtà sportive ed economiche".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molea ammette che "l'assessore allo sport Giovanni Bucci si è mosso" ma riconosce anche che "a questi livelli l'impegno del singolo non può essere sufficiente". Da qui la decisione di vendere il titolo a Ravenna, dove evidentemente il rapporto tra istituzioni, settore imprenditoriale e mondo dello sport è diverso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -