Forlì, volley B1: Iperstore.net nuovo sponsor dell'Aics

Forlì, volley B1: Iperstore.net nuovo sponsor dell'Aics

Forlì, volley B1: Iperstore.net nuovo sponsor dell'Aics

E' stata presentata lunedì mattina nella sede dell'Aics Volley Forlì la partnership che unirà i destini del sodalizio romagnolo con quello dell'azienda di commercio sul web Iperstore.net. Un rapporto di collaborazione iniziato due anni or sono e che nelle scorse settimane ha portato la ditta forlivese a impegnarsi come main sponsor della formazione allenata da coach Andrea Simoncelli.

 

"Iperstore.net è un'azienda che svolge la propria attività nel campo del commercio elettronico - afferma Bruno Molea, presidente dell'Aics Volley Forlì - e che si è avvicinata a noi in maniera determinante. Prima di tutto li ringraziamo per la fiducia che hanno voluto concederci e ci auguriamo che anche con loro si instauri un rapporto duraturo come lo era quello con Combitras che è stato il nostro main sponsor per ben tredici anni. La crisi economica ha costretto appunto Combitras a defilarsi, con grande dispiacere di entrambi, e a passare lo scettro a un giovane".

 

Attrezzi per il fitness e il benessere, ma anche oggettistica per la casa e tutto quanto possa interessare al cliente con il quale Iperstore.net è solito instaurare un rapporto di fiducia e collaborazione. Un'azienda dinamica che ha scelto la pallavolo femminile per acquisire quell'immagine che le manca soprattutto a livello locale come conferma David Valenti, responsabile commerciale di Iperstore.net: "Questo è il terzo anno che supportiamo la squadra e dopo la positiva esperienza delle prime due stagioni abbiamo deciso di fare il salto di qualità. In Italia siamo molto conosciuti, sia per la qualità dei prodotti che offriamo che per la totale sicurezza della nostra piattaforma. Per assurdo, però, a Forlì, la città dove è nata l'azienda, non siamo noti e proprio per questo abbiamo deciso di investire fortemente sul locale. Per di più lo sport si sposa perfettamente con le nostre finalità. La nostra filosofia è quella di tenere sempre al centro il cliente e posso già annunciare che entro il 2010 saranno ben 40 i siti commerciali che faranno parte della nostra piattaforma".

 

La presentazione del nuovo sponsor, e della nuova maglia, è stata l'occasione anche per fare il punto della situazione dopo le prime due giornate di campionato con coach Andrea Simoncelli. "Abbiamo iniziato la stagione in ritardo perché abbiamo ultimato la squadra solo poche settimane prima del via - sottolinea il tecnico delle biancoblu - questo perché abbiamo voluto scegliere le atlete non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello caratteriale. L'organico che abbiamo composto è formato tutto da giocatrici che a noi piacevano e sulle quali siamo pronti a puntare. Tutto ciò, chiaramente, ci ha portati a un pre-campionato difficile e a un inizio in salita. A Udine abbiamo peccato nell'atteggiamento, abbiamo approcciato l'incontro non nel modo giusto, anche se le friulane stanno dimostrando di essere una formazione valida. Sabato scorso contro Fontanellato, invece, abbiamo iniziato la gara con un alto livello di gioco, poi siamo calati. Un calo, però, che a mio avviso non è fisico, ma dovuto alla mancanza di alcune certezze da parte nostra e alla crescita di un avversario che ha le potenzialità per entrare nelle prime quattro". Contro le parmensi è arrivato il primo punto stagionale, ma sabato l'Iperstore.net sarà attesa da un'altra gara ad alto rischio in casa del Santa Croce, squadra costruita per conquistare il salto in A2. "Santa Croce può arrivare nelle prime tre - puntualizza subito Simoncelli - ha fatto investimenti ingenti, ma dalla nostra avremo il vantaggio di non avere proprio nulla da perdere. Starà a noi trovare i loro punti deboli e provare a sfruttarli, come del resto faranno loro nei nostri confronti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -