Forlì: volley, bella Yoga a Macerata. Ma non basta

Forlì: volley, bella Yoga a Macerata. Ma non basta

Forlì: volley, bella Yoga a Macerata. Ma non basta

FORLI' - L'impresa non è arrivata: sconfitta con onore per la Yoga Forlì, piegata in terra marchigiana dalla Lube Macerata di Fefè De Giorgi per 3-1. I romagnoli hanno accarezzato il sogno di guastare la festa alla formazione di casa, firmando con autorità il primo parziale. Nei successi la Lube si è ricompattata, respingendo gli assalti di Forlì che si è spenta solo nel terzo set. Ricco di emozioni il quarto set, con Forlì ad inseguire i marchigiani fino al colpo decisivo di Igor Omrcen.

 

Nonostante la sconfitta, il morale in casa Yoga è alto alla luce della buona prova offerta in un terreno insidioso. "Sono altre le partite che dobbiamo vincere", ha commentato il tecnico Piero Molducci, riferendosi agli scontri diretti con le squadre in lotta per la salvezza.

 

Lube Banca Marche Macerata 3
Yoga Volley Forlì 1
(22-25, 25-21, 25-19, 25-23)
Lube Banca Marche Macerata: Vermiglio 2, Omrcen 26, Podrascanin 6, Cisolla 11, Martino 16, Raymaekers 2, Bartoletti, Stankovic 8. L. Corsano. Ne Monopoli, Paparoni, Dentinho, Smerilli, Swiderski. All. De Giorgi.
Yoga Volley Forlì: Coscione 3, Carroll 22, Stancu 6, Loglisci 5, Popp 9, Maric 14, Bacci, Casadei 1. L. De Pandis. Ne Bianchi, Ainsworth, Mengozzi. All. Molducci
Arbitri: Pessolano di Salerno e Perri di Roma
Note: durata set 27', 25', 24', 30'. Macerata muri 10, bv 6, bs 19, ep 10. Forlì muri 6, bv 1, bs 16, ep 15

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -