Forlì, Zanoni (Lega): "Forlimpopoli ha progettato il suo sviluppo fuori dalle aree Sapro"

Forlì, Zanoni (Lega): "Forlimpopoli ha progettato il suo sviluppo fuori dalle aree Sapro"

FORLI' - "Vi sono stati Comuni soci di Sapro, che anziché dare corpo a nuove aree di insediamento artigianale o commerciale nei terreni di proprietà di Sapro presenti sul proprio territorio, hanno individuato per il loro sviluppo nuove aree. Questo è successo nel Comune di Forlimpopoli": è l'affondo del capogruppo della Lega Nord in Consiglio Provinciale Gian Luca Zanoni, che sulla questione ha inviato un'interrogazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per entrare nel dettaglio, il PSC (Piano Strutturale Comunale) di cui alle delibere del Consiglio Comunale di Forlimpopoli del 28 ottobre 2005 e 31 luglio 2006, individuata la scheda d'ambito insediativi A 13.3 di proprietà Sapro, e la scheda d'ambito A 13.6 un'area agricola riconvertita in area artigianale commerciale. La scelta è ricaduta su quest'ultima, area denominata Melatello". Per questo Zanoni interroga la Giunta per sapere se nel territorio Provinciale, risultano che altri Comuni, situazioni analoghe a quella descritta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -